A Milano i Mondiali 2018 di Pattinaggio di Figura

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha ufficializzato questa mattina all’IceLab – il Palaghiaccio di Bergamo di recente completamento - l’assegnazione ufficiale all’Italia del Campionato Mondiale di Pattinaggio di Figura 2018, che si svolgerà a Milano, a 65 anni dall’ultima volta, dal 19 al 25 marzo.

Un’occasione, per il presidente Malagò, accompagnato dal Segretario Generale del Coni Roberto Fabbricini, di visitare il nuovo impianto lombardo alla presenza del presidente Fisg Andrea Gios, dell’assessore allo Sport di Regione Lombardia Antonio Rossi, del Sindaco di Bergamo Giorgio Gori e del presidente di IceLab Federica Pesenti. “Strutture come l’IceLab sono indispensabili per dare agli atleti azzurri la possibilità di competere ai massimi livelli – ha dichiarato Malagò -. Questo meraviglioso impianto, che già ha in programma ambiziosi progetti di sviluppo per il futuro, farà anche da traino per i giovani che si affacciano a queste discipline in una regione di eccellenza come la Lombardia. Per quanto riguarda i Mondiali del 2018 posso dire che il Coni ci ha messo la faccia con la certezza che la manifestazione rappresenterà un assoluto successo. Una sfida che garantirà inoltre ai nostri atleti l’opportunità di esibirsi e gareggiare in casa, davanti al proprio pubblico, e al meglio delle loro possibilità”.

Federica Pesenti, presidente di IceLab, è stata chiamata alla guida del Comitato Organizzatore: “Ho accettato con grande entusiasmo di occuparmi di questo prestigioso evento che rappresenterà certamente un momento di crescita del nostro movimento sportivo che, grazie anche a strutture come questa, si apre al mondo e mette sempre più al centro del suo impegno l’atleta e la sua persona”.

Nel board sarà affiancata dal Segretario Generale del CONI, Roberto Fabbricini, e da Andrea Gios, presidente della Federazione Italiana Sport Ghiaccio: “Il pattinaggio artistico è un fiore all’occhiello della nostra federazione – ha spiegato Gios - Abbiamo la fortuna di poter contare su atleti di altissimo livello che sono esempio di eleganza, temperamento ed orgoglio: grazie al loro impegno e ai loro sacrifici siamo pronti ad accogliere anche le sfide più difficili con la convinzione di poterle vincere. I tanti giovani che stiamo crescendo e progetti così validi come questo di IceLab ci danno inoltre sempre più speranza e convinzione per il futuro di questa disciplina”. 

Nel corso della mattinata sulla pista di IceLab si sono esibiti davanti a tutti i presenti anche alcuni atleti della nazionale italiana, in rappresentanza dei quali hanno poi parlato Anna Cappellini e Luca Lanotte: "Noi atleti siamo i più felici di tutti per poter giocarci un Mondiale in casa davanti ai nostri tifosi e alle persone che ci vogliono bene. Ci prepareremo al meglio e daremo il massimo per fare bella figura”.

L’assessore allo Sport di Regione Lombardia Antonio Rossi ha infine sottolineato l’importanza dell’assegnazione di questa manifestazione al capoluogo lombardo, annunciando il massimo sostegno al comitato organizzatore.

 


TAG: