Al Cembra 88 il titolo italiano Ragazzi

L'assegnazione del Italiano per la categoria ragazzi ha concluso la stagione agonistica: le due formazioni migliori del girone est, il C.C. Cembra 88 e le campionesse in carica del Dolomiti Fontel, si sono confrontate con le migliori due del girone ovest: il C.C. Pinerolo 2006 e C.C. Pinerolo 2.

Un round robin molto combattuto, sotto il profilo tecnico e agonistico che ha visto accedere direttamente alla finale il Cembra 88 in grado di non subire sconfitte, confermando l'ottimo stato di forma già visto in tutta la fase di qualificazione.

Il Dolomiti Fontel è stata l'unica squadra femminile che ha dovuto superare, nella semifinale di recupero, l’accreditata formazione del Pinerolo 2, mostrando sul campo tutta la qualità del loro gioco vincendo con pieno merito e mantenendo la possibilità di mantenere il tricolore sotto le Tofane.

Le migliori formazioni hanno dato vita a una finale bellissima, combattuta punto a punto, seguita con grande partecipazione dal folto pubblico di parenti e turisti presenti all’olimpico.

La vittoria di misura è andata alla formazione del Cembra 88 che dimostrando di essere la squadra più forte ha portato il tricolore nella Val di Cembra.

I ragazzi sono stati premiati dall’assessore allo sport Marco Ghedina e dal responsabile di settore Luigi Alverà che si è detto molto soddisfatto dal lavoro svolto dalle società e il valido supporto delle federazione che tra non moltro potrà avvalersi di nazionali assolute composte dal tanti validi atleti pronti ad indossare la maglia azzurra .

Classifica

Oro C.C.  Cembra 88 ( skip Luca Rizzoli,tre Ismael Antonelli,due Alessandro Odorizzi,uno Giovanni Gottardi All Tiziano Odorizzi)

 

Argento  Dolomiti Fontel (skip Stefania Constantini,tre Gaia Pompanin,due Valeria Girardi,uno Marta Lo Deserto ris Francesca Ghedina all Alessandro Zisa )

 

Bronzo Pinerolo  2006  ( skip Fabio Ribotta, tre Marco Vespia, due Giovanni Tosel, uno Lorenzo Maurino,ris Davide Forghino All Lucilla Macchiati)

 

4° Pinerolo 2 (skip Elidio Gremi, treAlessandro Cortassa, due Alessandro Brunetto uno Lorenzo Messina )