Al Curling Claut 1 il primo Campionato Italiano Esordienti

Debutto assoluto per gli Esordienti: lo splendido scenario dolomitico di Cortina ha ospitato, all’interno dello Stadio Olimpico, le prime finali del campionato nazionale di categoria. Due giorni intensi dove non sono mancate emozioni e pubblico a sostenere le giovani leve del curling italiano.

Primo a laurearsi campione italiano  è stato il Curling Club Claut 1 con Samule De Filippo, Denis Manfre, Filippo Parutto, Marco e Mauro Colman che lasciato poco scampo alle ragazze del Curling Dolomiti Fontalel superate nel confronto decisivo 9-2.  Brave, comunque, Francesca e Federica Ghedina, Marta Lo Deserto, Michela Menardi, Beatrice Mancarelli, Erica Siorpaes e Francesca Alverà guidate dal tecnico Marco Mariani: squadra che ha già messo in mostra un notevole affiatamento oltre ad avere soprattutto ampi margini di miglioramento.

La finale  “di consolazione”, per la medaglia di bronzo, ha visto imporsi il Curling Claut 2 di Monica e Angelica Grava con Nicole Filippi, Laura Corona, Agnese Giusti, e  Manuel Filupputi al termine di un match molto combattuto e vinto 5-3 contro un’altra bella realtà cortinese: il Curling Club Tofane di Valentina e Beatrice Zoldan, Giulia Alverà, Valentina Sovilla, Lorenza Piccin, Marianna Menardi, allenate da  Claudia Alverà.

Soddisfatto, per la qualità di gioco messa in mostra, il consigliere federale e responsabile del settore, Luigi Alverà: “Un movimento, quello italiano, in costante crescita con un seguito in aumento. Un grazie anche agli sforzi della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio rivolti ad agevolare atleti e società a prendere parte con maggior  facilità e coinvolgimento all’ attività agonistica promozionale.

Fra pochi giorni, il 14 e 15 marzo, sempre lo Stadio Olimpico di Cortina, ospiterà le finali riservate alle categorie ragazzi.