Alps Hockey League: al via la 2a stagione

Molto entusiasmo e tanta voglia d'iniziare. E' stata presentata a Bolzano, di fronte ai giocatori ed allenatori dei team ed ai media, la nuova stagione della Alps Hockey League, il torneo transfrontaliero che vedrà al via 17 squadre (una in più rispetto alla scorsa stagione) in rappresentanza di tre nazioni (Italia, Austria e Slovenia). Tante le novità della stagione che sono state illustrate nell'affollata conferenza stampa. 

 

La seconda stagione vedrà una squadra in più rispetto alla prima edizione 
Dopo che i Rittner Buam hanno conquistato il primo titolo della Alps Hockey League lo scorso 10 aprile, la seconda stagione della Alps Hockey League si è aperta ufficialmente durante la conferenza stampa a Bolzano. Dopo una breve sunto della prima stagione, la compagine slovena del HK Olimpia Lubiana è stata accolta calorosamente come nuovo membro della Alps Hockey League da Tommaso Teofoli, membro del “Board of Governors” della AHL e consigliere di settore per la FISG. “Io sono contento che l’Olimpia Lubiana abbia raggiunto la AHL come secondo team sloveno. Questo è un importante sviluppo anche per gli altri team. In questo modo gli stessi club hanno la possibilità di poter accrescere la loro dimensione internazionale e di poter incrementare il livello e la qualità di gioco della lega stessa.”
Molto felice dell’arrivo del Lubiana nella Alps Hockey League è Dejan Kontrec, il Presidente della Federazione slovena: “È stato fantastico che tutte e tre le Federazioni abbiano supportato l’entrata del Lubiana. Questa è stata una saggia decisione per i nostri giovani giocatori che possono così competere con un livello internazionale. Con due team, la Slovenia è più presente rispetto al passato.
 
Il bilancio della prima stagione. 
Tommaso Teofoli ha espresso la sua positività sulla prima edizione della Alps Hockey Leegue. “La prima stagione è stata molto soddisfacente da un punto di vista italiano. Non solo perché il Renon ha vinto il titolo ma anche perché i nostri giovani giocatori hanno alzato la loro qualità e lo hanno dimostrato ai Campionati del Mondo in Germania." Ma anche gli altri rappresentanti delle tre federazioni sono stati soddisfatti della stagione d’esordio della AHL. Peter Schramm, il chairman del “Board of Governors”, sottolinea la larga diversità della Lega. “Il miglior giocatore del torneo della scorsa stagione è stato sloveno mentre il più giovane era austriaco mentre i Campioni sono stati italiani. Questa è la diversità che caratterizza questa AHL.”
 
Immagini della Alps Hockey League
Mentre gli streaming e le immagini sono già state apprezzate dai tifosi della AHL nella prima stagione, nella seconda stagione questa offerta sarà persino superata di gran lunga. Il commisioner della AHL, Christian Feichtinger, ha firmato pubblicamente un contratto con Rosengarten TV, che promette per la stagione una piena copertura delle immagini della AHL. “Grazie alla cooperazione con Rosengarten TV, siamo in grado di allargare la platea del pubblico che potrà visionare le azioni della AHL. Oltre ad un programma settimanale su SDF-Hockey Ghiaccio ed un magazine AHL - Hockey 33, i fans possono divertirsi con gli highlights e reportages intorno alla AHL.”
 
La nuova stagione della Alps Hockey League sarà con una nuova formula
Per rendere la Alps Hockey League più attraente, è stato deciso di ottimizzare la formula del torneo. Ci saranno molto più derby rispetto alla passata stagione. Peter Schramm: “Nel periodo natalizio le squadre saranno divise in quattro gruppi regionali. Questo significa che i fan potranno vedere più partite e divertirsi con più frequenza. In questo modo il tempo per gli spostamenti dei giocatori sarà ridotto.
 
Date e formula della Alps Hockey League - Stagione 2017/18
 
Stagione regolare
 
Andata e ritorno tra tutte le 17 formazioni per un totale di 32 partite per squadra.
Inizio il 9 settembre 2017 con la prima gara della prima giornata (Lustenau - Zell am See) e poi si concluderà il 3 marzo con la 34 giornata. L'esordio di tutte le 8 formazioni italiane è fissato per il 13 settembre. Le ultime due giornate saranno giocate allo stesso orario che sarà fissato prossimamente. 
 
A partire da metà dicembre e principalmente per il periodo natalizio saranno giocate anche otto partite per squadra all'interno di quattro gironi geografici. 
 
AHL - Girone Sud A 
Renon, Val Pusteria, Cortina e Fassa
 
AHL - Girone Sud B 
Asiago, Egna, Gherdeina e Vipiteno 
 
AHL - Girone Ovest 
Feldkirch, Lustenau, Bregenzerwald, Zell am See e Kitzbuhel
 
AHL - Girone Est
Jesenice, Lubiana, Red Bull Juniors Salisburgo e Klagenfurt II
 
Le prime otto classificate dopo 40 partite per squadra (32+8) saranno ammesse ai playoff. 
 
Sempre il 3 marzo le prime tre classificate potranno scegliere (AHL Pick) i loro avversari ai playoff tra quelli classificati tra la 5a e l'8a posizione. 
 
Playoff
 
Il 6 marzo avranno inizio i quarti di finale playoff al meglio delle sette gare.
Il 22 marzo avranno inizio le semifinali playoff al meglio delle cinque gare
Il 2 aprile avranno inizio la finale per l'assegnazione del titolo al meglio delle sette gare. L'eventuale gara 7 sarà giocata il 14 aprile.
 
Potenzialmente ci potrebbero essere 377 partite per individuare il prossimo campione della AHL. 
 
Le squadre partecipanti
 
ITALIA - 8 squadre 
Rittner Buam (Campioni in carica AHL) 
Migross Supermercati Asiago Hockey 1935
Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro
HC Val Pusteria Lupi
HC Egna Riwega
SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan 
HC Gherdeina 
HC Fassa Falcons 
 
AUSTRIA - 7 squadre 
FBI VEU Feldkirch 
EHC Alge Elastic Lustenau 
EC Red Bull Hockey Juniors Salisburgo
EK Zeller Eisbaren 
EC Die Adler Stadtwerke Kitzbuhel 
EC Bregenzerwald 
EC - Klagenfurt II 
 
SLOVENIA - 2 squadre 
HDD SIJ Acroni Jesenice 
HK Olimpia Lubiana (nuova partecipante)
 
Il calendario completo: https://goo.gl/AFggCF
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

TAG: Serie A