Assegnati i titoli di lancio a distanza su asfalto

Gli ultimo giorni di settembre hanno visto Collalbo protagonista dei Campionati Italiani di lancio a distanza, estivo su asfalto. La località dell’altopiano di Renon ha, infatti, ospitato la manifestazione tricolore, assegnando cinque titolo nazionali.

Il titolo di Serie A è stato vinto da Thomas Pichler, dello SC Schenna, che ha chiuso con 173,45 (81,64 + 91,81), secondo gradino del podio per Stefan (Ritten Sport) Thumer, grazie ad un 167,18 (79,43+87,75); terzo Werner Bozner, dell’SC Girlan, con 166,06 (82,28+83,78).

Nella classifica di Serie B, Maximilian Zöschg, dell’EV Lana, si è imposto con il “best” di 69,12 precedendo, nell’ordine, Fabian Stanger dell’SV Mölten con 58,35 e Michael Alber, anche lui come Zöschg dell’EV Lana, con 58,02.

Nella serie Under 16 il titolo è andato a Fabian Stanger, già secondo in serie A: il portacolori dell’SV Mölten ha terminato con 64,79. Secondo, Fabian Aufderklamm, dello stesso gruppo sportivo (64,17), terzo Alexander Gasser (ASC Schenna) con 59,82.

Le ultime due serie Under 19 e Under 23, hanno visto dominare Maximilian Zöschg: nella prima ha vinto con 73,32, precedendo Fabiana Stanger con 61,94 e Michael Niedermair ( ASV S. Lorenzo) con 61,93; nella seconda, il portacolori dell’EV Lana, si è imposto con 76,03 lasciandosi alle spalle Florian Priller (SSV Pfalzen) con 74,72 e Michael Alber (67,89).