Azzurri: pronti per la tappa di Berlino

La nazionale italiana di pista lunga è a Berlino con ancora vivo il ricordo della straordinaria e storica vittoria di Andrea Giovannini nella mass start di Seoul.

Da domani a domenica la Coppa del mondo farà tappa allo Sportforum della capitale tedesca per una tre giorni che per i colori azzurri si preannuncia interessante anche perché, stando ai crono realizzati negli ultimi giorni in allenamento, all’interno della squadra c’è fiducia e parecchio ottimismo. A sottolinearlo è lo stesso allenatore federale Giorgio Baroni che dice: “La forma dei ragazzi è migliore rispetto all’Asia”.

Ovviamente l’attesa più grande è per Giovannini. La mass start è in programma domenica pomeriggio e l’atleta delle Fiamme Gialle originario di Rizzolaga di Pinè parte da grande favorito. Il pattinatore trentino è anche l’unico azzurro che a Berlino gareggerà nella Divisione A. Questo accadrà in occasione dei 5000 metri di sabato pomeriggio.

Ci si attende un risultato positivo anche dall’inseguimento a squadre. La prova berlinese unitamente alla prossima ad Heerenveen saranno quelle decisive per qualificarsi per i Mondiali singoli di distanze che si terranno dal 12 al 15 febbraio proprio nella località olandese del Friesland, capitale mondiale delle lame lunghe. Giovannini unitamente a Luca Stefani (Fiamme Oro) e a Nicola Tumolero (SG Rona) sono chiamati ad una prestazione dagli alti contenuti tecnici oltre che tattici.

Mirko Nenzi (Fiamme Gialle) sarà in gara sui 500 metri, 1000 e 1500.

Francesca Lollobrigida (Aeronautica Militare) gareggerà sui 1500, 3000 e mass start. In quest’ultima specialità la pattinatrice originaria del Lazio proverà a migliorare il decimo posto di due settimane fa a Seoul.

Completano la squadra azzurra, David Bosa (Fiamme Oro) che prenderà parte ai 500 e 1000 metri, Luca Zanghellini (Velocisti Ghiaccio Pergine) ai 500, Luca Stefani ai 5000 ed Yvonne Daldossi a 500 e 1000.

M.M.


TAG: Pista Lunga