Campionati Mondiali B di Wheelchair curling – 5° giornata

L’Italia del wch curling chiude questa avventura al mondiale finlandese con una bella vittoria contro la Polonia. 8 a 7 per gli azzurri alla fine degli 8 end dopo una partita dall’esito sempre incerto che i nostri riescono a raddrizzare proprio all’ultimo grazie ad una condotta di gara tatticamente ineccepibile. Il desiderio di chiudere positivamente un mondiale con luci ed ombre era forte e per la nazionale italiana era importante giocare una buona partita. Non deve ingannare la classifica finale dei polacchi che valgono senza dubbio qualche posizione in più ed infatti per i nostri non è stato affatto facile piazzare punti al di la dei muri di stones che puntualmente i polacchi ergevano davanti alla “casa”. Il bilancio finale del torneo parla di un 4° posto nel girone con 4 vittorie e 3 sconfitte, purtroppo non sufficiente a raggiungere le semifinali a 6, in quanto nel campo accanto, nel frattempo, la Svezia si aggiudicava un facile confronto con la Lituania con il secco punteggio di 15 a 6 rimanendo davanti ai nostri nella classifica finale del girone. Per l’occasione il coach Gallinatto ha schierato Lucrezia Celentano come third ed è ritornata lead Orietta Bertò al posto di Marco Salamone.

Qualificate dopo i gironi

GIRONE A

Corea

Scozia

Giappone

GIRONE B

Norvegia

Rep.Ceca

Svezia

 

ITALIA – POLONIA 8-7

ORIETTA BERTO’ lead,

LUCREZIA CELENTANO third,

GABRIELE DALLAPICCOLA second,

PAOLO IORIATTI skip

MARCO SALAMONE alternate.


TAG: