Confortante Giovannini: decimo sui 10.000

Bella ma soprattutto confortante prestazione in vista del prosieguo della stagione e ottimo piazzamento, decimo, per l’azzurro Andrea Giovannini nei 10.000 metri della Divisione A della Coppa del mondo di pattinaggio velocità a Seoul in Corea del Sud.

Il pattinatore trentino, originario di Rizzolaga di Pinè sull’omonimo altopiano e tesserato per le Fiamme Gialle, ha fermato i crono a 14.02,77 ma soprattutto ha confermato di essere tra i migliori al mondo sulle distanze lunghe. Il decimo posto consente a Giovannini di restare nel primo gruppo sulle distanze dei 5000 e 10.000 metri anche nella prossima tappa.

Opposto al sudcoreano Seung-Hoon Lee, (ottavo in 13.54,09), Andrea è stato molto regolare nei passaggi sul giro. Dopo una partenza decisamente cauta (37.36 ai primi 400), la promessa delle lame lunghe in Italia ha oscillato tra i 33.7 ed il 33.1. Solo nell’ultimo chilometro ha ceduto leggermente chiudendo comunque con un egregio 33.7.

Il successo, ancora una volta targato Olanda, è andato al 38enne Bob de Jong in 13.17,51, un veterano della distanza nella quale vanta cinque titoli mondiali ma soprattutto l’oro olimpico a Torino 2006, l’argento a Nagano nel 1998 ed il bronzo a Vancouver 2010 e Sochi 2014. Secondo posto per il belga Bart Swings (13.32,45), terzo il russo Aleksandr Rumyantsev (13.37,59).

Nella Divisione B, nona piazza per Luca Stefani (14.07,54/Fiamme Oro).

Sui 1000 metri della Divisione B, che ha visto i padroni di casa occupare le prime due posizioni con Jin-Su Kim (1.10,65) e Tae-Bum Mo (1.10,93), nona piazza per il finanziere veneto Mirko Nenzi (1.12,39) e ventiquattresima per il trentino David Bosa (1.15,07/Fiamme Oro).

In campo femminile settimo posto per l’altoatesina Yvonne Daldossi (Forestale) sui 500 metri Divisione B chiusi in 39.82 e vinti dalla russa Nadezhda Aseyeva (39.24).

Sui 1500 metri sempre della Divisione B, decima la romana Francesca Lollobrigida. La portacolori dell’Aeronautica Militare ha chiuso in 2.06,51. Il successo è andato alla sudcoreana Seon-Yeong Noh (2.03,77).

Domani terza ed ultima giornata con particolare attesa per le due mass start. Gli azzurri in gara saranno Lollobrigida, Daldossi, Giovannini e Tumolero.

M.M.


TAG: