Coppa Italia - Serie B: il Milano alle semifinali

Giovedì si sono disputate quattro partite della penultima giornata di Coppa Italia. Nel girone A Nord il Merano ha dovuto soffrire le proverbiali sette camicie ma è riuscito a sorpassare il Renon B, prendendosi la testa del girone. Nell’ultimo match di giovedì prossimo le “Aquile” si giocheranno il passaggio alla doppia semifinale contro l’Appiano con due risultati a favore su tre. I bianconeri infatti hanno due punti di vantaggio sui pirati, ma che fatica contro il Renon B: e si che il match sembrava essersi messo in discesa grazie a Faggioni, abile a segnare in power play all’8.10. La reazione dei giovani Rittner Buam è però arrivata e grazie a tre reti consecutive i rossoblù si sono portati avanti con Ramoser, Oberrauch e Hopfgartner. Al 34.31 ancora Merano in gol in superiorità con Lo Presti, ma al 44.35 la doppietta di Oberrauch ha consegnato il 4 a 2 al Renon. Qui è venuta fuori l’esperienza del Merano, che con i suoi giocatori di maggior qualità ha ribaltato la contesa, sfruttando due superiorità numeriche. Ansoldi al 49.43, e una doppietta di Ingemar Gruber al 55.21 e 57.00 sono valse il tiratissimo 5 a 4 che ha consegnato tre punti molto importanti alla formazione di Max Ansoldi.

Nell’altro match del girone, a giochi ormai fatti, l’Ora si è tolta la soddisfazione di battere il Caldaro per 3 a 1: nel primo drittel botta e risposta tra Zelger e Pircher, quindi a decidere è stato il terzo drittel, dove i Frogs sono riusciti a marcare nuovamente con Zelger e Walter a porta vuota.

Nel girone B Ovest ecco la prima squadra che stacca il pass per le semifinali: è il Milano che supera il Como per 9 a 2 e conferma il suo cammino perfetto con la quinta vittoria in altrettante uscite. Inizio di match da brividi per i meneghini e Como avanti con Tilaro, con Tura autore di salvataggi in serie per evitare passivi peggiori. Di colpo però suona la sveglia in casa Milano, e arriva un devastante parziale di 7 a 0: dal 10.47 a fine secondo tempo si gioca praticamente a una porta sola, e vanno in gol Petrov (2), Vanetti, Migliore, Borghi, Terzago e Pozzi. Nel terzo drittel il Como trova il gol dell’orgoglio con Redi, ma in chiusura di match Pozzi e Asinelli trovano le marcature del definitivo 9 a 2.

Nel gruppo C Est il Fiemme ha fatto il suo dovere e ora attende il risultato dell’importantissima Alleghe-Pergine, ma quanta fatica per i trentini. Il Feltre infatti, nonostante il punteggio finale, ha impegnato a lungo i più quotati avversari. Veneti avanti  con Canova all’1.59, quindi reazione fiemmese con Chelodi e Demattio, ma il primo drittel si chiude sul 2 a 2 grazie a Dell’Agnol, in rete a pochi secondi dalla fine. È ancora lo stesso Dell’Agnol a trovare l’incredibile vantaggio ospite al 23.40, ma da quel momento sul match cala il devastante attacco del Fiemme che realizza un incredibile parziale di 10 a 0: il goalie Curto subisce un bombardamento praticamente senza sosta, e deve alzare bandiera bianca. Vanno in gol nel secondo periodo  Franza, Nicolao (2) e Demattio, quindi nel terzo drittel entrano nel tabellino Nicolao, Gilmozzi (2) Virzi, Enrico Chelodi e Varesco, per il finale di 12 a 3.

Questa sera si completano le sfide della penultima giornata di Coppa Italia a Chiavenna ed Alleghe.

Quindi riassumendo Milano è la prima semifinalista. Il Merano si giocherà in casa tutto giovedì prossimo contro l'Appiano. Le Aquile bianconere hanno due punti di vantaggio nei confronti dei Pirati per una sfida tutta da seguire.

L'Alleghe sarà l'ago della bilancia nella sfida del Girone Est di questa sera contro il Pergine. Se le Civette vincono rimane tutto in discussione fino all'ultima giornata della settimana prossima. Se, invece, il Pergine vincesse ai supplementari o rigori, si avrebbero già altre due qualificate per la doppia semifinale senza aspettare la prossima settimana. Le Linci come prime del girone Est mentre il Fiemme come migliore seconda classificata di tutti i gironi avendo vinto il girone d'andata della stagione regolare di Serie B. Questo anche in virtù della doppia vittoria già ottenuta dal Pergine contro il Fiemme nelle partite già disputate del Girone Est. 

 

Coppa Italia - Girone Nord - 2 febbraio

ASC Auer Ora - SV Kaltern Caldaro rothoblaas 3:1 (1:1; 0:0; 2:0)
Marcatori: 09:11 (1:0) (PP1) Marian Zelger (Hannes Walter, Giacomo Nicolodi); 10:54 (1:1) (ES) Martin Pircher (Manuel Gamper, Luca De Donà); 53:28 (2:1) (ES) Marian Zelger; 59:56 3:1 (ES/EN) Hannes Walter (Giacomo Nicolodi, Manuel Hanspeter);

Rittner Buam B - HC Merano Pircher 4:5 (2:1; 1:1; 1:3)
Marcatori: 8:10 (0:1) (PP1) Flavio Faggioni (Ingemar Gruber, Sebastian Thaler); 08:29 (1:1) (ES) Manuel Ramoser; 12:42 (2:1) (ES) Moritz Oberrauch (Stefan Mair); 31:05 (3:1) (ES) Max Hopfgartner (Moritz Oberrauch); 34:31 (3:2) (PP1) Manuel Lo Presti (Luca Ansoldi, Flavio Faggioni); 44:35 (4:2) (PP1) Moritz Oberrauch; 49:43  (4:3) (PP1) Luca Ansoldi; 55:21 (4:4 ) (ES) Ingemar Gruber (Thomas Mitterer); 57:00 (4:5) (PP1) Ingemar Gruber (Luca Ansoldi);

Girone Ovest - 2 febbraio

Hockey Como - Hockey Milano Rossoblu 2:9 (1:5; 0:2; 1:2) (Agorà - Milano)
Marcatori: 05:03 (1:0) (ES) Gianluca Tilaro (Alessandro Sorarù, Riccardo Ambrosoli); 10:47 (1:1) (PP1) Andrea Vanetti (Andrea Schina, Alessandro Re); 11:42 (1:2) (ES) Aleksandr Petrov (Marco Pozzi, Tommaso Terzago); 12:28 (1:3) (ES) Tommaso Migliore (Simone Asinelli, Matteo Mondon Marin); 12:54 (1:4) (ES) Marcello Borghi (Domenico Perna, Andrea Vanetti); 16:22 (1:5) (ES) Tommaso Terzago (Andrea Schina); 24:57 (1:6) (PP1) Aleksandr Petrov (Marco Pozzi, Stefan Ilic); 34:15 (1:7) (PP1) Marco Pozzi (Tommaso Terzago, Lorenzo Piccinelli); 54:58 (2:7) (ES) Riccardo Redi (Riccardo Codebò, Alessandro Paramidani); 55:32 (2:8)(ES) Marco Pozzi (Tommaso Migliore); 59:21 (2:9) (ES) Simone Asinelli (Matteo Mondon Marin);


3 febbraio

ore 20:30 HC Chiavenna - HC Varese

Girone Est - 2 febbraio

HC Nuovo Fiemme 97 - HC Feltreghiaccio 12:3 (2:2; 4:1; 6:0)
Marcatori: 01:59 (0:1) (PP1) Alessandro Canova (Andrea Gorza, Marvin Merli); 04:36 (1:1) (ES) Enrico Chelodi (Federico Gilmozzi, Luca Mattivi); 18:39 (2:1) (ES) Marco Demattio (Paolo Widmann, Loris Vanzetta); 19:12 (2:2) (ES) Matteo Dall' Agnol (Igor Gris, Marco Da Forno); 23:40 (2:3) (ES) Matteo Dall' Agnol (Marco Da Forno, Igor Gris); 24:44 (3:3) (ES) Luca Franza (Federico Gilmozzi, Enrico Chelodi); 25:22 (4:3) (ES) Paolo Nicolao (Enrico Chelodi, Federico Gilmozzi); 36:05 (5:3) (PP1) Marco Demattio (Michele Ciresa, Luca Franza); 37:09 (6:3) (ES) Paolo Nicolao (Enrico Chelodi, Federico Gilmozzi); 44:33 (7:3) (ES) Paolo Nicolao (Enrico Chelodi, Federico Gilmozzi); 45:02 (8:3) (ES) Federico Gilmozzi (Paolo Nicolao, Enrico Chelodi); 52:31 (9:3) (PP1) Alberto Virzi (Daniele Delladio, Enrico Chelodi); 57:09 (10:3) (ES) Enrico Chelodi; 57:51 (11:3) (ES) Federico Gilmozzi (Enrico Chelodi, Paolo Nicolao); 58:27 (12:3) (ES) Damiano Varesco (Loris Vanzetta, Luca Franza);

3 febbraio

ore 20:30 Alleghe Hockey Hockey - Pergine Sapiens

CLASSIFICA GIRONI

RK TEAM NAME TREND GP W OTW SOW T OTL SOL L GF GA GD PTS
GIRONE NORD
1 HC Merano Pircher   7 6 0 0 0 0 0 1 28 16 12 18
2 HC Eppan Appiano   7 5 0 0 0 1 0 1 33 11 22 16
3 SV Kaltern Caldaro rothoblaas   8 3 1 0 0 0 0 4 22 20 2 11
4 ASC Auer Ora   7 2 0 0 0 0 0 5 14 27 -13 6
5 Rittner Buam B   7 1 0 0 0 0 0 6 11 34 -23 3
 
GIRONE OVEST
1 Milano Rossoblu   5 5 0 0 0 0 0 0 44 10 34 15
2 HC Chiavenna   4 2 0 0 0 0 0 2 13 25 -12 6
3 Hockey Como   5 2 0 0 0 0 0 3 19 28 -9 6
4 HC Varese   4 0 0 0 0 0 0 4 12 25 -13 0
 
GIRONE EST
1 Hockey Pergine Sapiens   4 3 1 0 0 0 0 0 15 4 11 11
2 HC Nuovo Fiemme 97   5 3 0 0 0 1 0 1 23 13 10 10
3 Alleghe Hockey   4 1 0 0 0 0 1 2 15 14 1 4
4 HC Feltreghiaccio   5 0 0 1 0 0 0 4 8 30 -22 2
 

Foto di Carola Semino 


TAG: Serie B