Curling, ai Mondiali Junior B l'Italia al rush finale

Si sta per chiudere ad Östersund, in Svezia, la fase a gironi dei Campionati Mondiali Junior B di curling, evento valido per l'accesso al Mondiale Junior A di Gangneung, in Corea. Ultime partite della prima fase dunque in programma domani, con l'Italia che partecipa sia con la squadra maschile che con quella femminile. La formazione maschile di coach Simone Gonin, formata da Marco Onnis (skip), Fabio Ribotta, Lorenzo Maurino, Davide Forchino e Marco Vespia, dopo 5 partite viaggia con un ruolino di marcia di 4 vittorie ed una sconfitta e domani affronterà alle 12 la Russia per guadagnarsi un posto nei playoff, a cui accedono le prime tre classificate di ciascun gruppo (l'Italia è inserita nel gruppo A con Repubblica Ceca, Russia, Lettonia, Australia, Austria e Lituania).

Diverso il discorso per la squadra femminile di coach Lucilla Macchiati. La formazione azzurra composta da Angela Romei (skip), Barbara Gentile, Alice Gaudenzi, Giulia Mingozzi e Anna Maria Maurino, inserita nel gruppo A con Turchia, Finlandia, Giappone, Polonia, Austria e Slovenia, affronterà domani sera alle 20 la Turchia con una classifica però più complicata dei colleghi uomini, che vede l'Italia ferma a due vittorie dopo 5 partite ma con la possibilità di risalire, con qualche incrocio favorevole di risultati, fino al terzo posto del girone.


TAG: