Curling for Fun...

La vittoria della squadra B del Polo Valboite di Cortina e della squadra di Auronzo, rispettivamente nel torneo riservato alle scuole superiori e medie, ha concluso nel migliore dei modi questa 1° edizione del torneo “Curling for fun”, manifestazione promozionale riservata a studenti.

L’estrema correttezza e giovialità ha contraddistinto queste due giornate di sport presso il Palaghiaccio del Centro Plebiscito di Padova, allestito per l’occasione, in maniera impeccabile, dall’ice maker Michele Gusella con due piste da curling. La speranza è che questa struttura, inserita in uno splendido complesso sportivo alle porte della città veneta, possa rappresentare, per il futuro, un punto di riferimento di questa disciplina in terra veneta, considerato anche il forte interesse suscitato da chi ha avuto modo di assistere al torneo studentesco.

A margine della prima giornata di gare si è tenuta una dimostrazione di wheelchair curling, disciplina affine riservata a persone con disabilità che fanno uso della carrozzella. La presenza del consigliere del Comune di Padova, Davide Meneghini e di Rai Sport ha sancito la bontà di questa iniziativa molto apprezzata.

Al termine della seconda giornata si sono tenute le premiazioni con la presenza del Consigliere Federale, Luigi Alverà, del Presidente del Coni Veneto, Gianfranco Bardella, della presidentessa del Comitato regionale della FISG, Nadia Bortot e del gestore dell’impianto, Dimitri Barbero.

Presenti inoltre due importanti figure del curling italiano: Marco Mariani, a rappresentare il passato, che ha coordinato l’evento e Amos Mosaner attuale nazionale di curling reduce dal mondiale.

 

 


TAG: