Curling, i vincitori dei Campionati Italiani a Claut

Si sono conclusi ieri a Claut (Pordenone) i Campionati Italiani di categoria assoluta (serie A maschile e femminile) e wheelchair. Di fronte ad un foltissimo pubblico, il palaghiaccio "Alceo della Valentina" è stato protagonista della cerimonia di premiazione che ha coinvolto tutti gli atleti partecipanti, dagli agonisti ai giovanissimi studenti che hanno disputato la finale del Torneo scolastico "Curling for Fun".

La finale maschile, combattuta tra Trentino Curling (skip Retornaz) e Sporting Club Pinerolo (skip Gonin), dopo un inizio in equilibrio ha visto il team Trentino prendere il largo alla quinta mano, con un pesante end da 4 punti. Dalla sesta mano in poi, poca la concentrazione dei pinerolesi, che non riescono più ad imporre il proprio gioco e subiscono un'altra pesante mano da 3 punti. Lo scontro si concluderà al termine dell'ottava mano con la resa dello Sporting Club Pinerolo e la laurea a Campioni Italiani per il Trentino con punteggio di 9-5. Nella finalina bronzo, il CC 66 Cortina (skip Mariani) batte i torinesi del Team Piemonte-Torino 150 (skip Perucca) in una finale combattuta fino all'ultima stone, con risultato di 7-6.

Finale oro femminile tra Tofane Cortina (Skip Apollonio F.) e Lago Santo Cembra (skip Gaspari), con assoluta predominanza delle ampezzane, tra l'altro attuale nazionale femminile in carica. Il risultato finale di 6-2 fa subito capire che la partita sia stata a senso unico. Molto conservative nel primo periodo di gioco (un parziale di soli 2-0 per cortina alla pausa di metà gara) per poi arrivare ad un secondo tempo più dinamico. Nel bronzo, le torinesi dei Draghi (skip Pimpini) vincono una storica prima medaglia contro il team 3S Luserna (skip Zappone), in un match sempre equilibrato e chiuso unicamente alla penultima stone giocata con punteggio finale 8-7.

Nel wheelchair netta predominanza della Disval Courmayeur (skip Tabanelli), che col parziale di 15-4 (complice una settima mano da ben 6 punti per gli aostani) ha la meglio sugli storici rivali del Trentino Curling (skip Ioriatti). Sempre in controllo, la Disval ha saputo gestire al meglio l'incontro, marcando ben 3 end da 3 punti, quando ultimo di mano. Il bronzo ha visto l'Albatros Trento (skip Cagol) prevalere sul 66 Cortina (skip Menardi) per 9-5.

Grande momento di festa alla premiazione dei Campionati studenteschi, con i giovanissimi atleti e professori delle scuole di Cortina d'Ampezzo, Auronzo e S. Vito che dopo 3 giorni intensissimi di gare hanno "sfilato" davanti al folto pubblico e sono stati premiati sul podio dal Presidente del C.R. FISG Friuli Venezia Giulia, dal Vice Sindaco di Claut, dal Presidente C.R. FISG Veneto e dal Consigliere di Settore Curling. 


TAG: