Curling, l'Italia lotta ma si arrende a Svizzera e Scozia

Lotta e perde a testa alta l'Italia nell'ottavo e nono incontro dei Mondiali maschili 2017 di Edmonton, in Canada. Con già quattro vittorie a bilancio in questa rassegna iridata, gli azzurri allenati da Jean Pierre Ruetsche e guidati dallo skip Joel Retornaz combattono ad armi pari contro Svizzera e Scozia prima di arrendersi a un doppio k.o. consecutivo come ancora non era accaduto sin qui in Nord America. Contro gli elvetici la formazione tricolore formata da Joel Retornaz (skip, Trentino Curling), Amos Mosaner (fourth, Trentino Curling), Daniele Ferrazza (lead, Trentino Curling), Andrea Pilzer (second, Trentino Curling) e Simone Gonin (alternate, Sporting Club Pinerolo) recupera due volte fino al pareggio per 3-3 del sesto end, ma poi è costretta a mollare dopo l'allungo decisivo degli avversari che salgono sul 5-3 prima che il match si chiuda sul 6-4 finale. E pure contro la Scozia l'Italia ricuce il primo svantaggio di 2-0 riportandosi sul 2-2 nel quarto end, prima che i britannici tornino avanti nelle mani successive fino al definitivo 6-2. Azzurri che occupano così al momento la sesta posizione in classifica a pari merito con Cina, Norvegia e Scozia, in attesa delle ultime due sfide della prima fase del torneo contro Canada e Norvegia, entrambe in programma oggi, alle 17 e alle 22. Questo dunque il programma (ora italiana):

Giovedì 6 aprile
Ore 17.00: Canada-Italia (visibile sul canale Youtube della Federazione Internazionale)
Ore 22.00: Norvegia–Italia


TAG: