Denkova-Staviski Cup si veste d’azzurro

Azzurri crescono! La Denkova - Staviski Cup, disputata nel fine settimana a Sofia in Bulgaria, si è conclusa come meglio non avrebbe potuto per i colori azzurri.

Sugli scudi, fra i senior, Matteo Rizzo, bravissimo nel libero, ma ancora con qualche cosa da rivedere nel corto. 172,14, alla fine è stato il punteggio con il quale hsi è imposto, grazie soprattutto al libero dominato con margine (118.98). Due doppi axel, e sei salti tripli, fra cui due luz, nel programma dell’azzurro completato con successo.

Al secondo posto (161.95) il ventisettenne danese Justus Strid che era al comando al termine dello short program, mentre sul gradino più basso del podio il quindicenne azzurro Adrien Bannister (157,62).

Podio “Made in Italy” anche nella prova femminile con Micol Cristini (124.84), terza alle spalle della sedicenne danese Pernille Sorensen (139.63), davanti alla lussemburghese Fleux Maxwell (139.69).

La giornata d’oro dell’Italia è stata completata dall’en plein nella categoria juniores, a partire da Marco Bozzuto che, dopo essersi imposto sia nel corto che nel libero con 134.37, si è lasciato alle spalle, nell’ordine, l’ucraino Mikhain Medunitsa (128.17) e il bulgaro Ivo Gatovski (123.56). Non da meno le ragazze con la meritata vittoria della quindicenne Rebecca Ghilardi (115.39) che, come Bozzuto, ha ottenuto il miglior punteggio in entrambi i segmenti di gara.

 

 

 

 


TAG: Denkova - Staviski Cup