Doppia battuta d'arresto!

Due sessioni da dimenticare! Ai Mondiali di Halifax, CAN, l’Italia subisce una doppia battuta d’arresto: prima contro la Svizzera (7-1), poi ad opera degli Stati Uniti (8-2)

La giornata si apre con Italia - Svizzera: la nazionale rossocrociata parte subito a testa bassa con lo skip Marc Pfister che manda out una stone azzurra e porta gli elvetici sul 4-0 nel secondo end, dopo che il primo era terminato con un nulla di fatto.

Ancora due end, terzo e quarto, senza vincitori e vinti, poi l'Italia va a segno per l’1- 4.  Ma la Svizzera, pur essendo giovane, è squadra ben quadrata e solida: si assicura il sesto (1-0), pareggia il settimo (0-0) e nell’ultimo chiude definitivamente i conti (2-0).

Italia che non trova maggior fortuna nella seconda partita: quella contro la nazionale a stelle e strisce. Un “canovaccio” non ancora visto da Retornaz e compagni, traduzione: partita che, si potrebbe dire, inizia e termina nel primo end! Trascianta dallo skip John Shuster, gli Usa aprono il primo end con un tennistico 6-0.

L'incontro prende una brutta piega. Gli azzurri ci provano e si assicurano il parziale di 2-0 del terzo end: qui, però, finiscono i sogni di rimonta. Gli Stati Uniti, nel quarto e quinto end, scrivono la parola fine con un doppio 1-0, rinviando le speranze di un riscatto azzurro al duplice confronto odierno contro Giappone e Russia.

 

ITALIA – SVIZZERA: 7-1 (0-0, 0-4, 0-0, 0-0, 1-0, 0-1, 0-0, 0-2)

ITALIA – USA: 8-2 (0-6, 0-0, 2-0, 0-1, 0-1, 0-0)

di Luca Reboa


File allegati:
- Risultati Halifax

TAG: