EWHL: Eagles Bolzano al 1° posto dopo la stagione regolare

Le Eagles Bolzano Alto Adige hanno concluso al primo posto la regular season dell’European Women’s Hockey League, l’unico torneo transfrontaliero in Europa riservato all’hockey femminile. La matematica certezza della vittoria della stagione regolare è arrivata nella prima partita del fine settimana, quella vinta per 8 a 1 contro le Southern Stars, una formazione nata alcuni mesi fa dall’unione tra alcune ragazze carinziane ed alcune nazionali slovene rimaste dopo il parziale scioglimento del Maribor. Nel match svoltosi domenica a Kapfenberg contro le Neuberg Highlanders, le aquile altoatesine si sono imposte con un rotondo 8 a 2. Su 14 incontri disputati le campionesse d’Italia hanno vinto ben dodici incontro perdendone solo due, quello del 23 settembre al Palaonda contro le kazake dell’Aisulu Almaty (1-2) e quello del 22 ottobre, sempre al Palaonda, contro le Vienna Sabres (2-4). Complessivamente la squadra allenata da Fredy Püls ha segnato 67 reti incassandone sole 25. Nella partita contro le Southern Stars le bolzanine erano andate in svantaggio incassando il gol di Pia Pren, sicuramente colonna della formazione carinziana-slovena. Il pareggio arrivava dopo meno di tre minuti ad opera di Beatrix Larger che finalizzava una bella combinazione tra Chelsea Furlani e Valentina Bettarini. Le Eagles, ripresesi anche dal lungo viaggio iniziato al mattino presto da Bolzano, hanno poi preso il largo segnando ancora tre volte nel corso del primo tempo. A segno Melissa Piacentini e due volte Samantha Gius, sicuramente la giocatrice più costante in questa stagione. A mettere la parola fine al match ci pensava capitan Chelsea Furlani in avvio di frazione centrale. Le aquile rallentavano la marcia segnando nei restanti 38 minuti tre gol (Furlani, Franziska Stocker e ancora Furlani). Domenica, contro le Neuberg Highlanders, dopo essere andate due volte in svantaggio, le aquile bolzanine hanno dilagato nel periodo centrale. Chiuso in vantaggio per 3 a 2 il primo periodo (reti di Nicole Renault, Furlani e Gius), nel secondo le Eagles hanno segnato altre quattro reti (Eleonora Bonafini, due volte Hannah Peer e Furlani). A fissare l’8 a 2, l’onnipresente Melissa Piacentini. Nelle ultime partite valide per la regular season dell’EWHL, Budapest ha sconfitto 4 a 2 il Neuberg e ieri ha espugnato con un gran terzo tempo il ghiaccio delle poliziotte di Bratislava (4-2). Vittoria esterna del Salisburgo ai danni delle Sabres Vienna (4-3). Il Master Round che assegnerà il titolo scatterà il 18 febbraio.

CLASSIFICA EWHL: Eagles Bolzano Alto Adige* 36 punti/14 partite; KMH Budapest* 33/14; SKP Bratislava* 27/14; Salzburg Eagles* 25/14; Aisulu Almaty** 21/14; Sabres Vienna** 15/14; Neuberg Highlanders** 5/13; Southern Stars 3/13**. (*: qualificate per la fase finale/Master Round 1°-4° posto; **: disputeranno partite valide per piazzamenti dal 5°-8° posto)


TAG: Femminile