Europei Junior Challenge: azzurrine a segno contro la Spagna

Agli Europei Junior Challenge di curling a Praga (CZE), primi verdetti per le azzurrine inserite nel Gruppo A con Inghilterra, Turchia, Polonia, Slovenia, Slovacchia e Spagna.

Il round robin ha visto le ragazze di Lucilla Macchiati e Bjorn Schroder, al secolo, la skip Charlotte Elisa Patono, Martina Bronsino, Angela Romei, Arianna Losano e l’alternate Emanuela Cavallo, nel primo confronto cedere il passo alla Polonia, uscita vincitrice 6-3 (0-1, 0-2, 0-0, 1-0, 2-0, 1-0, 2-0).

Di stampo diverso la seconda partita: le azzurrine hanno nettamente dominato la Spagna, a segno solo un paio di volte, contro le 12 dell’Italia che si è riscattata con un netto 12-2 (0-0, 5-1, 0-0, 0-1, 1-0, 5-0). Il tutto grazie, soprattutto, al secondo e al quinto end devastanti, dove le azzurrine sono state capaci di assicurarseli 5-1 e 5-0.

Bilancio tornato ancora in passivo contro la Turchia: complice un’Italia che, in vantaggio 3-1 al termine del quarto end, si è fatta riprendere negli ultimi tre end. Un passivo di 5 stones a 0 e verdetto che non ha lasciato scampo: Turchia – Italia 6-3 (0-1,1-0, 0-1, 0-1, 1-0, 1-0, 3-0).

Stesso punteggio e stesso verdetto anche dal confronto contro la Slovenia, vinto dalla squadra balcanica 6-3 (0-2, 2-0,2-0, 0-0, 0-1, 0-0, 1-0, 2-0).

Classifica che vede l’ Inghilterra a punteggio pieno con 4 vittorie in altrettante partite, segue la Turchia con 3 su 3 (ha una partita in meno), quindi Italia con una vittoria e 3 sconfitte.

 

di Luca Reboa


File allegati:
- European Junior Curling Challenge 2015

TAG: