Figura, al via la stagione di Junior Grand Prix

Sarà Daniel Grassl (Young Goose Academy) il primo azzurro impegnato nella nuova stagione di Junior Grand Prix 2016/17. Da domani e fino a sabato a St. Gervais, in Francia, il meranese prenderà infatti parte alla prima tappa del circuito internazionale nell'attesissimo appuntamento d'esordio dove invece mancherà Lucrezia Gennaro (2001 Srl), assente proprio all'ultimo a causa di un infortunio. Designazioni ufficiali per i Grand Prix, quella dell'azzurrino come di tutti gli altri pattinatori della Nazionale, previamente concordate dalla Fisg con le società di appartenenza degli atleti e i rispettivi allenatori e già definitive almeno per quanto concerne gli individuali, mentre per la scelta delle due coppie di artistico sarà decisivo il banco di prova del Lombardia Trophy, in programma a Bergamo dall’8 all’11 settembre prossimi.

Così, dopo la prova francese per Daniel Grassl, ben tre saranno poi invece le tappe che vedranno impegnati i nostri giovani atleti in settembre: dal 7 all’11 a Yokohama (Giappone), con in gara ancora Daniel Grassl ed Elisabetta Leccardi (Agorà Skating Team), dal 14 al 18 a Saransk (Russia) con impegnati Adrien Bannister (Ssd srl Icelab) e Chiara Calderone (Agorà Skating Team), e infine dal 21 al 25 a Lubiana, in Slovenia, dove si esibiranno Matteo Rizzo (Ssd srl Icelab) e Lucrezia Gennaro. Sempre Rizzo, accompagnato al femminile però da Sara Casella (Ice Club Torino Asd), sarà poi protagonista anche nell’ultima prova di Dresda, in Germania, dal 5 al 9 ottobre. Tra gli uomini i sostituti designati per tutti gli appuntamenti del Grand Prix sono Alessandro Fadini (Nuovo Fiemme Hockey Club 97) e Marco Zandron (Ice Skating Bolzano), mentre tra le donne al momento non sono previste sostitute.

Sono tre le coppie di artistico in lizza per un posto in gara nelle ultime due tappe dello Junior Grand Prix, a Tallin (Estonia) dal 29 settembre al 2 ottobre e a Dresda dal 5 al 9 ottobre: trattasi di Irma Caldara ed Edoardo Caputo (Forum Ssdrl), Damiana Celi e Niccolò Macii (Young Goose Academy), e Giulia Foresti e Leo Luca Sforza (Nuovo Fiemme Hockey Club 97). Una scelta, come detto, verrà presa soltanto dopo il Lombardia Trophy dell’8-11 settembre, al fine di avere un risultato di gara ufficiale. Un appuntamento, quello italiano del mese prossimo, di particolare importanza perché chiamato ad aprire il circuito Isu Challenge Series 2016/17.


TAG: