Figura, i vincitori dei Campionati Italiani 2017

La splendida cornice della WürthArena di Egna ha accolto oggi i verdetti della seconda giornata dei Campionati Italiani di pattinaggio di figura con l'assegnazione dei titoli assoluti nel singolo maschile, in quello femminile, tra le coppie di artistico, nella danza e nel sincronizzato, oltre ai titoli Junior di danza e sincronizzato. Confermati tutti i piazzamenti di ieri, con gli atleti in testa alle classifiche parziali capaci di confermare nel libero il vantaggio ottenuto ieri nel corto. E' splendida la vittoria, tra le donne, di Carolina Kostner, autentica dominatrice della competizione femminile: la 29enne gardenese si è laureata campionessa italiana (è la sua ottava volta in carriera, la prima nel 2003) con un punteggio totale di 210.97, ottenuto grazie a un libero valutato 136.70 (59.82 + 76.88). Alle sue spalle si sono piazzate Roberta Rodeghiero, seconda a 181.97, e Giada Russo, terza a 175.74. Grande successo invece tra gli uomini per Ivan Righini, che ha chiuso la sua due giorni di Egna con un libero da 145.53 (66.03 + 79.50) e un totale di 224.61 punti, centrando così il quarto titolo tricolore consecutivo. Dietro di lui, senza variazioni rispetto a ieri, si sono piazzati Matteo Rizzo e Maurizio Zandron, finiti rispettivamente in seconda e terza posizione con i punteggi di 216.74 e 208.75.

Gara equilibratissima quella tra le coppie di artistico, dove Marchei-Hotarek hanno insidiato fino all'ultimo la prima posizione di Della Monica-Guarise realizzando il miglior libero di giornata, valutato 127.34 (64.62 + 62.72), di quasi 4 punti superiore a quello dei campioni in carica, capaci di arrivare fino a 123.52 (59.20 + 64.32) nel secondo segmento di gara per un totale di 193.74, con Marchei-Hotarek fermatisi invece a 193.38. Della Monica-Guarise bissano così il titolo dello scorso anno, mentre Ghilardi-Ambrosini completano il podio grazie a un libero da 94.22 (48.98 + 46.24) che li ha proiettati fino a 140.32 punti. Esito confermato pure nella danza, dove Cappellini-Lanotte hanno messo il sesto sigillo consecutivo sull'albo d'oro dei Campionati Italiani grazie a un secondo segmento di gara da 117.10 (59.00 + 58.10) che è valso un risultato finale di 195.78. Secondi Guignard-Fabbri, autori di libero valutato 110.07 (56.27 + 53.80) per un punteggio complessivo di 182.39, mentre alle loro spalle, terzi, si sono classificati Tessari Fioretti con un totale di 138.95 punti. Confermato infine anche il podio del sincronizzato, con le Hot Shivers di Milano prime, dopo il corto, anche nel libero (88.14) e laureatesi pertanto campionesse con 137.26 punti totali davanti a Flying Angels (92.27) e Crazy Splinters (81.41).

Tra gli Junior, Mühlmeyer-Papetti hanno trionfato nella danza, mentre al sincronizzato il titolo è andato ancora alle Hot Shivers. Qui tutti i risultati e i dettagli delle giornate di oggi e di ieri. Domani in programma i corti di donne, uomini e coppie, categoria Junior.

 

Photo Credit: DIEGO BARBIERI


TAG: