Figura, la prima giornata dei Campionati Italiani

Grande calore e grande spettacolo alla WürthArena di Egna per la prima giornata dei Campionati Italiani 2017 di pattinaggio di figura. Pronostici della vigilia più o meno rispettati in una competizione comunque equilibrata ed avvincente che ha visto in gara tutti i migliori pattinatori italiani. Carolina Kostner, l'atleta più attesa a questo grande appuntamento, a una sola settimana dal trionfo al Golden Spin di Zagabria firma un'altra ottima prestazione chiudendo il suo programma corto con 74.27 punti (36.27 + 38.00) e ipotecando così la vittoria nel singolo femminile grazie a un vantaggio sulle avversarie di oltre dieci punti. La campionessa gardenese è difatti ampiamente al comando mentre in seconda posizione, al momento, si trova Roberta Rodeghiero, classificata con 61.73 punti (33.05 + 28.68) mentre Giada Russo è al terzo posto a quota 59.59 (29.23 + 31.36).

"E' un grande piacere essere qui ad Egna; sono venuta con tanta gioia e tanta energia allenandomi al meglio - ha detto la Kostner, che ha ospitato nel suo spogliatoio l'atleta paralimpica Nicole Orlando per una foto insieme a fine gara-. Penso di aver messo bene in atto ciò che riesco a fare al momento in allenamento. Ci saranno dieci o più cose che potevo fare meglio, ma si può sempre crescere. Rispetto a Zagabria ho fatto già un passo avanti. E' stata bellissima anche l'accoglienza che il pubblico mi ha riservato, davvero calorosa, come mi accade ovunque quando pattino in Italia".

Nella danza arriva poi l'ennesima conferma targata Cappellini-Lanotte, che conducono con 78.68 punti (41.14 + 37.54) su Guignard-Fabbri, secondi a quota 72.32 (37.60 + 34.72), e Tessari-Fioretti, terzi a 55.98 (31.10 + 24.88). Un corto d'applausi per i campioni italiani in carica che proveranno domani a confermare la loro leadership sul panorama nazionale. Il primo round delle coppie di artistico va invece a Della Monica-Guarise, in testa dopo il primo segmento di gara con 70.22 punti (38.82 + 31.40), mentre Marchei-Hotarek non sono riusciti a superare quota 66.04 (35.40 + 30.64) chiudendo al secondo posto parziale. Completano il podio Ghilardi-Ambrosini con 46.10. Grande spettacolo anche nel singolo maschile, dove guida la classifica parziale un ottimo Ivan Righini, capace di realizzare un programma corto da 79.08 punti (40.83 + 39.25) con cui si è lasciato alle spalle Matteo Rizzo, secondo a 74.47 (39.92 + 34.55) e Maurizio Zandron, 3° a quota 70.44 (36.09 +34.35). Nel sincronizzato il primo posto è al momento delle Hot Shivers, capaci di totalizzare 49.12 punti (23.20 + 25.92) e chiudere la prima giornata davanti a Flying Angels (28.18) e Crazy Splinters (24.61).

In gara oggi anche gli Junior, nella danza e nel sincronizzato: qui i loro risultati e tutti gli altri di giornata. Domani i programmi liberi con l'assegnazione dei titoli nazionali per la categoria Senior.

 

Photo Credit: Diego Barbieri


TAG: