Finisce con il quarto posto il sogno azzurro!

Una luce che si accende e poi si spegne! Questa è la breve sintesi e il verdetto della semifinale fra Turchia all’Italia: 6-1 per le turche, lasciando le ragazze di Björn Schroder e Lucilla Macchiati a giocarsi la finalina per il terzo posto contro l’Ungheria. Con la sconfitta sfuma non solo la finale, ma anche la qualificazione ai Mondiali.

La luce, l’Italia, l’ha vista solo nei primi due end chiusi sul 2-0 in loro favore. Dal terzo, però, è cambiato tutto: le turche hanno impattato sul 2-2,  prima di rifilare il colpo di grazia nel quinto e nel sesto end chiusi a loro favore 1-0 e 3-0. Turchia, ancora una volta, “bestia nera” dell’Italia che aveva già sconfitta nel roud robin 6-3.

Nella finale per il terzo posto, contro l’Ungheria, non è cambiata“ la musica”. Martina Bronsino, febbricitante, ha lasciato il posto all’esordiente Emanuela Cavallo. Dopo un discreto inizio, in equilibrio fino a metà gara, è stato determinante per il morale delle atlete il quinto end, con 3 stones, che ha tagliato le gambe alle azzurrine e impedito qualsiasi reazione. Al settimo end il verdetto finale con le magiare che hanno portato a casa il risultato per 7 a 4 e il terzo posto finale.

Sul capitolo Campionati del Mondo, in programma a Tallin in Estonia, l’Inghilterra ha superato nettamente la Turchia per 9 a 1.

In campo maschile, invece, successo della Russia sulla sorprendente Spagna per 4 a 3.

L.R.

 

SEMIFINALE

team

1.

2.

3.

4.

5.

6.

7.

8.

EE

TOTAL

tur

0

0

2

0

1

3

0

X

 

6

ita *

0

2

0

0

0

0

0

X

 

2

 

FINALE 3° - 4°POSTO

team

1.

2.

3.

4.

5.

6.

7.

8.

EE

TOTAL

hun

0

2

0

1

3

0

1

X

 

7

ita *

2

0

1

0

0

1

0

X

 

4


TAG: European Junior Curling Challenge 2015