Finlandia Trophy a Espoo

Espoo, 250.000 abitanti la cui origine del nome risale al fiume omonimo, Espå, derivante dal nome svedese äspe che significa pioppo: la località finlandese della regione dell'Uusimaa ospita, fino a domenica 12, l’edizione 2014 del “Finlandia Trophy”, rientrante nel circuito ISU Challenge Series.

Tre le competizioni in programma: individuale uomini e donne e danza che si disputeranno, per il terzo anno, all’interno della “Barona Arena”, impianto costruito nel 1999 con una capacità fra i 7000 e 9000 posti a sedere.

Così come 2013 sarà presente l’azzurra Carol Bressanutti: la bolzanina, che ha il suo best di 119.40 (44.51 nel corto e 77.81 nel libero), nell’edizione di un anno fa concluse in 12a posizione.

Nella storia più o meno recente (a partire dal 2007 ad oggi) dell’appuntamento finnico, l’Italia ha saputo assaporare il podio: nella danza del 2012 Anna Cappellini e Luca Lanotte ottennero il 2° posto alle spalle dei russi Ekaterina Bobrova e Dmitri Soloviev; nel 2010, alla "Valtti Arena", Samuel Contesti si classificò  3° dietro il russo Arthur Gachinski e lo svedese Kristoffer Berntsson.