Italia: sconfitta di misura contro la Russia

Ci siamo andati vicino ma, ancora, non è bastato: la voglia di riscatto si è infranta contro le stones russe.!Azzurri condannati alla quarta sconfitta, seppur di misura: 5-4.

Quella che non è mancata è stata la voglia di lottare e crederci: dopo un paio di inizio partita decisamente disastrosi, contro Giappone e Stati Uniti, l’Italia è riuscita ad ingranare senza troppe difficoltà. Primi due end senza punti, poi scambio ravvicinato con la Russia in vantaggio 1-0 nella terza mano e Italia avanti nella quarta 2-1.

La costante della partita, a questo punto, è diventata l’equilibrio assoluto procedendo con una distribuzione equa dei parziali: 1-0  per la  Russia nel quinto e lo stesso, ma a favore dell’Italia, nel sesto.

Poco o tanto, alla fine quello decisiva nell’economia del risultato è stata la settima mano con il 2-0 per Russia  andata sul 4-3 grazie allo skip Evgeny Arkipov a portare a casa la stone del punto. Italia mai doma e con la giusta determinazione è stata brava ad impattare nel’ottavo (4-4): ancora una volta, però, lo skip russo veste i panni del “giustiziere” assicurando il punto decisivo nel nono e conclusivo end.

Oggi, altro doppio confronto per l’Italia: prima con la Norvegia e poi Repubblica Ceca.

 

 

RUSSIA – ITALIA: 5-4 (0-0, 0-0, 1-0, 0-2, 1-0, 0-1, 2-0, 0-1, 0-0, 1-0)

 

L.R.

 


File allegati:
- Risultati Halifax

TAG: