Italia sugli scudi nella Team Challenge Cup 2016

Grandi prestazioni e grande spettacolo a Spokane, Stati Uniti, nella Team Challenge Cup 2016, l'evento di chiusura della stagione del pattinaggio di figura in cui si sfidano i migliori atleti del mondo suddivisi in tre squadre in rappresentanza di tre continenti: Europa, Asia e Nord America. Nella parte di gara dedicata al singolo la nostra Roberta Rodeghiero, inserita nel secondo gruppo a tre femminile, si è piazzata al settimo posto nel programma corto con l'ottimo punteggio di 61.75 (32.51; 29.24), sua miglior prestazione stagionale e personale, per poi chiudere nona complessivamente dopo un libero da 105.00 punti (48.80;57.20), in gara con aversarie che si sono espresse su altissimi livelli.

Qualche ora dopo è stata invece la volta delle due coppie azzurre Anna Cappellini/Luca Lanotte e Nicole della Monica/Matteo Guarise, impegnate nel programma libero. La coppia azzurra di artistico, inserita nel primo gruppo, ha sfoderato un'altra buona prova a coronamento di una stagione più che positiva chiudendo seconda del terzetto e quinta nel riscontro complessivo con il punteggio di 105.88 (51.88; 54.00). I milanesi Cappellini/Lanotte, nel secondo terzetto della danza, hanno terminato la propria esibizione con 108.96 (53.40;55.56) finendo terzi nella classifica finale restando in scia alle coppie nordamericane.

Vittoria finale che è andata al Team Nord America che si è imposta in tutte e quattro le specialità con il punteggio totale di 892.42 punti. L'Europa si è piazzata al secondo posto con 848.06 mentre l'Asia ha chiuso in terza e ultima posizione con 820.22.

 


TAG: