Junior Grand Prix, a Dresda Foresti-Sforza nella top ten

Si è chiusa oggi a Dresda, in Germania, la settima e ultima tappa di Junior Grand Prix 2016/17. Dopo l'ottavo posto ottenuto a Lubiana due settimane fa, Matteo Rizzo ha conquistato in questo week-end la 12ª posizione con un punteggio totale di 159.21: già dodicesimo dopo il corto con 53.78 punti, il 18enne azzurro ha confermato il piazzamento nonostante il tredicesimo posto in un programma libero valutato 105.43 punti. Finisce invece quattordicesima con 130.80 punti Chiara Calderone, in rimonta dopo la quindicesima piazza del corto (45.61) grazie a un bel libero che le è valso l'11° posto in graduatoria e un punteggio di 85.19.

Ma è tra le coppie che arriva il miglior risultato azzurro del week-end: Giulia Foresti-Leo Luca Sforza, nonostante siano scivolati dal sesto posto del corto con 49.80 punti al nono complessivo dopo un libero da 84.65, hanno centrato la top ten al termine di un fine settimana particolarmente competitivo ed agguerrito, chiudendo infine con una performance da 134.45 punti. Un bel passo in avanti quello fatto registrare dalla coppia bergamasca, che ha così migliorato anche il 12° posto ottenuto nella tappa di Tallin, in Estonia. Dietro di loro, in 15ª posizione, Irma Caldara-Edoardo Caputo, che hanno scalato la loro personale classifica passando dalla 16ª piazza conquistata dopo un corto da 36.41 grazie a un libero valutato 68.64 punti e meritevole della 14ª posizione.


TAG: