L'Italia sfiora l'impresa: la staffetta a un centesimo

Amaro in bocca per gli azzurri a Kolomna (Russia) nella seconda giornata dei Mondiali 2016 di speed skating. Il Team Pursuit maschile composto da Andrea Giovannini, Nicola Tumolero e Michele Malfatti ha infatti sfiorato il podio iridato chiudendo in quarta posizione a un solo centesimo dal Canada, terzo in 3'43"28. Vittoria per l’Olanda in 3’40”04 davanti alla Norvegia, seconda in 3'41"26. Una prova maiuscola per gli azzurri che purtroppo non riporta all’Italia quella medaglia mondiale che manca dall’argento 2008 di Matteo Anesi, Enrico Fabris e Luca Stefani, ma che testimonia una volta di più la competitività della Nazionale al cospetto di avversari di grande tradizione e altissimo livello.

Di seguito il programma di oggi con gli azzurri impegnati:

Ore 13:00 5000 maschili (Andrea Giovannini)
Ore 15:01 500 (1) femminili (Yvonne Daldossi)
Ore 15:41 1000 maschili
Ore 16:36 500 (2) femminili (Yvonne Daldossi)
Ore 17:30 Team Pursuit femminile


TAG: