Mondiali 2016, Cappellini-Lanotte sesti dopo il corto

Un sesto posto provvisorio con ottime prospettive per il libero: è ancora tutto aperto nella corsa al podio dei Mondiali di pattinaggio di figura di scena a Boston, negli Stati Uniti. La coppia di punta azzurra formata da Anna Cappellini e Luca Lanotte ha infatti chiuso in sesta posizione al termine della short dance sul ghiaccio del TD Garden con il punteggio di 70.65. Primi e secondi, al giro di boa, rispettivamente i francesi campioni del mondo in carica Gabriella Papadakis/Guillaume Cizeron (76.29) e fratelli americani Maia e Alex Shibutani (74.70). Terza piazza al momento occupata dall’altra coppia statunitense Madison Chock ed Evan Bates con 72.46, mentre quarte e quinte restano le due coppie canadesi Kaitlyn Weaver-Andrew Poje e Piper Gilles-Paul Poirier. Lotta dura ma tutt’altro che chiusa quella che attende dunque domani notte nel libero Cappellini e Lanotte,  a caccia del tris di medaglie dopo il terzo posto della Grand Prix Final e il secondo degli Europei. Ha terminato invece decima con il punteggio di 65.96 l’altra coppia italiana composta da Charlène Guignard e Marco Fabbri, in linea con l’obiettivo della vigilia, ossia centrare un posto nei primi dieci e migliorare il dodicesimo posto della scorsa edizione iridata.

Nel corto maschile si piazza invece al nono posto con 81.17 (42.64 nel punteggio tecnico e 38.53 nei components) l’azzurro Ivan Righini, che con questa prestazione avvicina il punteggio degli Europei di Bratislava, quando collezionò 82.23 punti nella prima parte di una performance che l'ha consacrato sesto nella rassegna continentale. Anche per lui corsa apertissima per un posto nella top ten iridata. 


TAG: