Mondiali: l'Italia attesa ad un altro doppio confronto

Dopo le prime due gare contro Slovacchia e Russia, l’Italia si appresta a continuare il suo Mondiale di Colonia con un altro doppio appuntamento ravvicinato. Con lo stesso orario (ore 16:15) la Nazionale di coach Stefan Mair giocherà prima contro la Lettonia, martedì, e poi contro gli Stati Uniti, mercoledì. Entrambe le gare saranno in diretta su FOX SPORTS HD.

La Lettonia è reduce da due vittorie consecutive e sicuramente non sarà un avversario malleabile. I lettoni hanno vinto all’esordio contro la Danimarca per 3:0 e sconfitto la Slovacchia per 3:1. Quindi due prestazioni più che positive per la compagine del nuovo coach Bob Hartley, ex allenatore NHL per almeno 14 stagioni partendo dal 1998 per Colorado (Stanley Cup 2001), Atlanta e Calgary e vincitore anche con lo Zurigo del titolo svizzero (2012).  Da questa stagione una nuova avventura sul pancone dei baltici per riportare almeno ai quarti di finale la compagine dell’est che non raggiunge più quest’obiettivo dal 2009. La Lettonia, per quello che ha dimostrato nelle prime due gare, sembra essere in linea per centrare questo target. Grazie anche alle parate del portiere del Lugano, Elvis Merzlikins, titolare nelle prime due partite, la formazione lettone ha già dimostrato un gioco solido, attento e fisico ed anche aggressivo quando serve, comunque diverso da quello visto negli anni passati. Nei prossimi avversari azzurri gioca anche Janis Sprukts, fresco vincitore dell’Alps Hockey League in forza ai Rittner Buam dopo essere arrivato a gennaio come rinforzo per la Continental Cup. L’attaccante, che sfiderà i suoi compagni di squadra come Tommaso Traversa e Simon Kostner, sarà della partita nonostante un duro colpo subito nel terzo tempo della gara contro la Slovacchia. I precedenti in Top Division, contando anche due incontri negli anni ’30, sono 8. Quattro vittorie dei baltici di cui due negli ultimi incontri (2010 e 2012) mentre l’Italia ha prevalso tre volte.

Un match finito in parità. Dopo la sfida contro i lettoni, l’Italia scenderà in pista contro gli Stati Uniti. Le due formazioni si conoscono dopo il match del 2 maggio all’Agorà di Milano finito per 5-2 per la compagine nordamericana.

L’Italia per quanto visto può ripartire dal grande lavoro fatto per tutta la gara contro la Slovacchia e per almeno metà gara contro la Russia. All’indomani della sconfitta contro la corazzata russa, facciamo il punto con Thomas Larkin, difensore della prima linea italiana. “Nella prima gara contro la Slovacchia, ovviamente, abbiamo visto che se giochiamo il nostro sistema, siamo in grado di reggere gli avversari e metterli anche in difficoltà. La seconda gara non è andata come avremmo voluto e abbiamo visto cosa succede quando prendiamo troppe penalità e smettiamo di giocare con il nostro abituale sistema.” Esordisce il roccioso difensore azzurro che poi indica come dovrà essere il gioco per le prossime due sfide. “Sappiamo che con Lettonia e Stati Uniti ci toccherà giocare una partita completa, senza cali di concentrazione, facendo attenzione a non prendere penalità. Dobbiamo rimanere uniti specialmente in zona difensiva. Bisogna avere tanta pazienza ed essere opportunisti al momento giusto.” Il difensore in forza alla Del si dice pronto per l’impegno contro la Lettonia: “Questa mattina ci siamo allenati. Pomeriggio poi libero per recuperare sia mentalmente che fisicamente. Saremo pronti per la sfida contro i baltici.”

Stefan Mair, coach dell’Italia, nella video intervista rilasciata a Roberto Marchesi di Fox Sports, dopo la gara contro la Russia: “Ho detto ai ragazzi di non demoralizzarsi dopo la sconfitta contro la Russia. Fa male perdere tanto, ma dobbiamo concentrarci su altri avversari ad iniziare dalla Lettonia. L’Italia è una squadra giovane ed ha fatto vedere anche delle belle cose nelle prime due partite.”

Intanto per la partita con la Lettonia confermate le stesse prime tre linee delle prime due gare. Per quarta linea ci sono tre posti per quattro giocatori (Frank, Gander, Goi e Lambacher). 

 

Preliminary Round - Le gare dell’Italia tutte in diretta su FOX SPORTS – Prossimi incontri

Martedì 9 maggio 16.15 su FOX Sports - Italia vs Lettonia
Mercoledì 10 maggio 16.15 su FOX Sports - USA vs Italia
Venerdì 12 maggio 16.15 su FOX Sports - Svezia vs Italia
Sabato 13 maggio 20.15 su FOX Sports PLUS - Germania vs Italia
Lunedì 15 maggio 16.15 su FOX Sports - Danimarca vs Italia

Calendario – Risultati e Classifica – Girone A – Mondiali IIHF 2017 – Colonia – Lanxess Arena – Preliminary Round

Venerdì 5 maggio
Svezia – Russia 1:2 d.t.r. (1:0/0:0/0:1/0:0/0:1) (18.357 spett.)
Stati Uniti – Germania 1:2 (0:1/0:0/1:1) (18.688 spett.)

Sabato 6 maggio
Lettonia – Danimarca 3:0 (0:0/1:0/2:0) (13.453 spett.)

Slovacchia – Italia 3:2 d.t.s. (1:0/0:1/1:1/1:0) (12.229 spett.)
Marcatori: 06:58 (1:0) Michel Miklik (Adam Janosik/Peter Ceresenak); 35:06 (1:1) Giovanni Morini (Luca Frigo); 42:41 (1:2) Luca Frigo (Giulio Scandella); 58:56 (2:2) Libor Hudaceck con l’extra attacker (Michel Miklik/Michal Sersen); 62:45 (3:2) Peter Ceresnak (Mario Bliznak/David Skokan);

Germania – Svezia 2:7 (18.673 spett.)

Domenica 7 maggio

Italia – Russia 1:10 (0:2/1:3/0:5) (spett. 10893)
Marcatori: 09:35 (0:1) Sergei Andronov (Alexander Barabanov/Vadislav Gavrikov); 18:59 (0:2) Yevgeni Dadonov in sup.num. (Artemi Panarin/Vadim Shipachyov); 23:40 (1:2) Tommaso Traversa (Anton Bernard/Armin Helfer); 24:51 (1:3) Nikita Kucherov in sup.num. (Vladislav Namestnikov/Nikita Gusev); 35:04 (1:4) Vladislav Namestnikov (Nikita Kucherov); 36:21 (1:5) Artemi Panarin in sup.num. (Sergei Mozyakin/Vadim Shipachyov); 43:39 (1-6) Sergei Plotnikov (Nikita Kucherov/Vladislav Namestnikov); 45:29 (1-7) Sergei Mozyakin in sup.num. (Vadim Shipachyov/Artemi Panarin); 45:48 (1-8) Vladislav Namestnikov (Nikita Kucherov/Nikita Gusev); 50:21 (1-9) Artemi Panarin in sup.num. (Sergei Mozyakin/Vadim Shipachyov); 58:54 (1-10) Sergei Andronov (Alexander Barabanov/Ivan Provorov);

Stati Uniti – Danimarca 7:2 (3:1/3:1/1:0) (8764 spett.)
Lettonia – Slovacchia 3:1 (1:0/1:0/1:1) (8149 spett.)

Lunedì 8 maggio
Germania – Russia 3:6 (0:3/0:2/3:1)
ore 20:15 Stati Uniti – Svezia

Martedì 9 maggio
ore 16:15 Italia – Lettonia (Diretta TV su FOX SPORTS)
ore 20:15 Slovacchia – Danimarca

Mercoledì 10 maggio
ore 16:15 Stati Uniti – Italia (Diretta TV su FOX SPORTS)
ore 20:15 Slovacchia – Germania

Giovedì 11 maggio
ore 16:15 Russia – Danimarca
ore 20:15 Svezia – Lettonia

Venerdì 12 maggio
ore 16:15 Svezia – Italia
ore 20:15 Danimarca – Germania

Sabato 13 maggio
ore 12:15 Lettonia – Stati Uniti
ore 16:15 Russia – Slovacchia
ore 20:15 Italia – Germania

Domenica 14 maggio
ore 16:15 Slovacchia – Stati Uniti
ore 20:15 Danimarca – Svezia

Lunedì 15 maggio
ore 16:15 Danimarca – Italia
ore 20:15 Russia – Lettonia

Martedì 16 maggio
ore 12:15 Svezia -Slovacchia
ore 16:15 Russia – Stati Uniti
ore 20:15 Germania – Lettonia

Preliminary Round – Classifica

R Team GP W OTW OTL L GF:GA PTS
Group A
1 RUS 3 2 1 0 0 18:5 8
2 LAT 2 2 0 0 0 6:1 6
3 SWE 2 1 0 1 0 8:4 4
4 GER 3 1 0 0 2 7:14 3
5 USA 2 1 0 0 1 8:4 3
6 SVK 2 0 1 0 1 4:5 2
7 ITA 2 0 0 1 1 3:13 1
8 DEN 2 0 0 0 2 2:10 0

Formula. Le prime quattro classificate del Girone A si qualificano per i quarti di finale. L’ultima classificata retrocede nel Girone di Divisione I – Gruppo per il 2018. * La Danimarca non può retrocedere perché ospiterà i Mondiali di Top Division per il 2018. 

Nell’altro Girone B di Parigi si sfidano Canada, Svizzera, Francia, Rep.Ceca, Norvegia, Finlandia, Slovenia e Bielorussia.


TAG: Nazionali