Newsletter SdS: I programmi dell'Unione Europea per il mondo

I programmi dell’Unione Europea per il mondo dello sport

Le politiche e le direttive comunitarie influenzano in modo determinante il governo delle pratiche sportive a livello nazionale e locale. Le opportunità offerte ai diversi livelli in questo settore dai programmi europei diventano uno strumento per gli operatori per migliorare competenze e pratiche di gestione in coerenza con i Principles of good governance in sport elaborati in ambito comunitario. La partecipazioneai programmi europei richiede la conoscenza del loro funzionamento, della logica che li ispira e di una terminologia tecnica fondamentale per dialogare con le istituzioni comunitarie.
L’obiettivo del Corso è migliorare le competenze e le capacità dei partecipanti nello svolgere un ruolo efficace e propositivo di partecipazione ai programmi a gestione diretta della Commissione Europea.

Visualizza il programma

DIDATTICA
La prima parte del Corso è dedicata ai principali programmi di intervento rivolto agli operatori sportivi e al mondo dello sport in ambito europeo. Nella seconda parte i partecipanti effettueranno un lavoro di progettazione su una call for proposal europea di contenuto sportivo. Il metodo di progettazione utilizzato è il Project CycleManagement (PCM): un insieme di concetti e di strumenti per gestire meglio i programmi e i progetti, adottato dalle principali organizzazioni internazionali (Commissione Europea, Banca mondiale). Tra gli strumenti del PCM, il più rilevante è la metodologia di progettazione GOPP (Goal Oriented Project Planning), che permette la definizione di obiettivi, risultati e attività di un progetto con l’utilizzo della matrice del Quadro Logico. La conoscenza del GOPP e del PCM è indispensabile per lavorare “per progetti” e per presentare proposte di finanziamento nei programmi nazionali ed europei.

L'approccio didattico è quello di un vero e proprio laboratorio di progettazione. I partecipanti applicano, alternando fasi in plenaria e momenti di lavoro in sottogruppi, i vari passaggi della metodologia di progettazione GOPP/PCM su casi di studio relativi a un bando/finanziamento europeo rivolto al mondo dello sport. La metodologia di lavoro in aula prevede l'utilizzo di un sistema innovativo di visualizzazione (carte, diagrammi).

DESTINATARI
Il corso è rivolto a dirigenti, decisori politici ed esperti del mondo dello sport.

QUANDO
25 e 26 ottobre 2014

DOVE
Centro di Preparazione Olimpica “GiulioOnesti”, Largo G. Onesti 1, Roma.

QUOTA
Euro 300 + euro 2 (bollo amministrativo)

SCONTI E CONVENZIONI
Euro 270 + euro 2 (bollo amministrativo): Community SdS e Società sportive iscritte al Registro Coni.

CREDITI FORMATIVI
In accordo con lo SNaQ – Sistema Nazionale di Qualifica dei Tecnici Sportivi, la Scuola dello Sport riconosce 2 Crediti Formativi. Alla fine del Corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Il Corso è a numero chiuso (20 partecipanti). La domanda di ammissione deve essere compilata entro giovedì 23 ottobre sul sito della Scuola dello Sport. Dopo aver effettuato la registrazione sul sito della Scuola dello Sport compilare il modulo online presente all'interno della scheda del Corso. Compilato il modulo si riceve una e-mail di conferma con i dati per effettuare il bonifico. È considerato iscritto al Corso solo chi offre evidenza dell’avvenuto pagamento.

INFO
Tel. 06/36726.9380
E-mail sds_catalogo@coni.it

CODICE CORSO
B2-09-14