Para Ice Hockey, l'Italia a Torino centra il podio

Grazie alla vittoria odierna per 2-1 contro la Corea del Sud, l'Italia ha centrato oggi il podio al Torneo Internazionale di Torino di Para Ice Hockey. Al Palatazzoli gli azzurri di Da Rin hanno battuto per la seconda volta nella competizione la nazionale asiatica dopo il successo nella prima fase, mentre la vittoria finale è andata al Canada, dominatore della sesta edizione della rassegna piemontese grazie al netto 8-1 infilitto in finale alla Norvegia.

Nella finalina per il terzo posto l'Italia ha avuto la meglio sui rivali all'overtime dopo l'1-1 dei tempi regolamentari. I nostri sono passati in svantaggio per la rete di Seung Hwan Jung alla fine di un primo tempo equilibrato, mentre nel secondo periodo, dopo un palo di Rosa, hanno raggiunto il pareggio in power play negli ultimi minuti grazie a Nils Larch, abile a segnare da pochi passi. Il 2-1 finale è poi arrivato a cinque minuti e mezzo dall’ultima sirena con un gran tiro di Florian Planker, mvp italiano del match.

"Abbiamo disputato un buon torneo - il commento finale di coach Massimo Da Rin -. Abbiamo un po’ faticato all'inizio a causa della scarsa abitudine a giocare a questi livelli, poi abbiamo ritrovato ritmo e la squadra si è compattata. Buona la semifinale di ieri contro il Canada, al di là della sconfitta, per l'intensità e l'applicazione; buona la partita di oggi contro la Corea, che siamo riusciti a portare a casa nonostante un approccio non ottimale. Serviva più concentrazione, quello mentale è un aspetto fondamentale e un torneo di alto livello come quello di Torino è stato molto importante come test in vista dei Mondiali".

Rassegna iridata che si disputerà dall'11 al 20 aprile a Pyeongchang, sede coreana dei prossimi Giochi Olimpici e Paralimpici invernali: l'obiettivo degli azzurri è di raggiungere uno dei primi 5 posti per staccare così il pass per l’evento a cinque cerchi.


TAG: