Peccato per la caduta!

Una caduta dura e il sogno del primo podio stagionale svanisce lasciando il posto in parte al dispiacere e in parte alla consolazione di aver salvato il podio.

Così Luca Lanotte spiega il “neo” insorto nei primi secondi durante una transizione della “Danza Macabra”, nel concorso di danza del GP Lexus Cup of China a Shangai. È stata una caduta davvero dura, soprattutto perché non me l’aspettavo. Un errore di questo tipo non ci era capitato in tanti anni di gare, ed è stato un po’ destabilizzante per tutto il resto del programma. Abbiamo lavorato molto su questo, purtroppo sono cose che possono succedere. Non ce la prendiamo più di tanto e di sicuro non mi faccio abbattere: è lo sport a volte si vince, a volte si perde”.

Un terzo posto, comunque positivo, per la prima gara GP della stagione. A Shangai, oltre ai due danzatori, era presente la coppia Matteo Guarise e Nicole Della Monica. Per i due azzurri un libero decisamente migliore rispetto al corto: in un trionfo tutto “made in China”. Successo di Cheng Peng/Hao Zhang, davanti a Xiaoyu YU/Yang Jin e Xuehan Wang/Lei Wang, mentre Guarise e Della Monica, dopo la settima posizione sulle musiche di Cinderella (corto) con 53.48 punti, nel libero, sulla “Maschera di Zorro”, si sono fatti valere portando a casa 142.02 punti che ha dato loro la quinta posizione nel programma e finale, con 155.90 punti.