Personale nel corto di Guia Tagliapietra ai Mondiali Jr.

T come Tallinn, R come Russia! T: la capitale estone è diventata anche capitale dei Mondiali Juniores: due all’appello! Nella settimana in cui si sta disputando la manifestazione iridata di curling è iniziata anche quella di pattinaggio di figura alla “Tondiraba Ice Arena”.

R: Russia che inizia alla grande il corto femminile. Si parte con la quindicenne Evgenia Medvedeva che ha migliorato il best della categoria con 68.48 e, manco a dirlo, la prima posizione provvisoria.

A tenere il passo e tentare di limitare il gap ci ha provato la connazionale Serafima Sakhanovich (63.09): 5 punti e 39 è il distacco da provare a recuperare nel libero.   Due russe e due giapponesi: terza e quarta posizione per Wakaba Higuchi e Kaori Sakamoto. Il duo del Sol Levante ha terminato il corto con 61.27 e 58.72.

Buona e convincente la prova dell’azzurra Guia Maria Tagliapietra: il 49.78 vale il quattordicesimo posto, la qualificazione e il primato personale,  migliorando il 46.39 del 15 novembre 2014 ottenuto all’Ice Challenge.

Di scena anche il corto delle coppie: gli azzurri che non sono riusciti a dare il meglio di sé per un problema di natura fisica che ha colpito Bianca Manacorda, limitandone la performance.

Il 40.07 di Manacorda e Macii vale la tredicesima posizione, per una classifica che ha visto il duo cinese Xiaoyu e Yang Jin balzare in testa con 62.56, seguito dalla coppia canadese Julianne Seguin e Charlie Bilodeau (61.32); in terza posizione i russi Lina Fedorova e Maxim Miroshkin con 58.27.

Oggi si apre con il corto della danza e la conclusione delle coppie con il libero.

L.R.


File allegati:
- Mondiali Juniores di Figura a Tallin

TAG: