Pista Lunga, bella Italia ai Mondiali Sprint di Calgary

L'Italia chiude bene la seconda giornata dei Mondiali Sprint di pista lunga di scena a Calgary, in Canada, confermando complessivamente le prestazioni positive di ieri con buoni piazzamenti diffusi. David Bosa (Fiamme Oro Moena) chiude 19° nella generale dopo il 13° posto sui 500 e il 23° sui 1000, mentre Mirko Giacomo Nenzi (Fiamme Gialle Predazzo), 23° in classifica, migliora la posizione di ieri grazie al 25° posto nei 1000 ma soprattutto al 14° sui 500 con il nuovo personale di 34"75.

Al femminile altra grande giornata per Francesca Bettrone (Cosmo Noale Ice), che lima ancora una volta i primati personali scendendo a 38"24 nei 500 -  con la 14ª posizione - e a 1'15"70 nei 1000, dove ha terminato 19ª. L'azzurra finisce così 17ª nella graduatoria complessiva, con l'altra atleta italiana in gara, Yvonne Daldossi (Carabinieri Selva di Val Gardena), classificatasi invece 25ª in virtù del 21° posto in 38"76 nei 500 e del 26° nei 1000 in 1'17"86.

"Sono contento per le prestazioni della Betrone e per quelle degli uomini nei 500 - dice team leader azzurro Matteo Anesi -. Abbiamo disputato un buon Mondiale e i tanti primati personali dimostrano la crescita degli atleti a livello individuale. Complessivamente vogliamo avvicinare la top 10 e continuare a migliorare la competitività sulle singole distanze".


TAG: