Pista Lunga, in Giappone è ancora super Lollobrigida

Non si ferma Francesca Lollobrigida, sempre più faro dell'Italia della pista lunga. Dopo l'argento della scorsa settimana ad Harbin, oggi, nella seconda tappa di Coppa del Mondo a Nagano, in Giappone, l'atleta dell'Aeronautica Militare ha firmato un'altra splendida prestazione nella Mass Start femminile concludendo ancora sul podio, terza, in 8'15"42, a soli 40 centesimi dall'oro. L'ennesima conferma di uno stato di forma strepitoso per la 25enne romana, che si è ben comportata anche nei 1500 di Division B, dove ha realizzato l'ottavo tempo di gara in 2'00"61.

Non riesce invece a replicare l'impresa cinese Fabio Francolini (H20 Varese), che ad Harbin fu terzo e che invece oggi, nella Mass Start maschile, ha chiuso al 12° posto in 8'03"03, staccatosi in occasione della fuga che ha deciso la gara.

Una giornata, la terza ed ultima di questa tappa giapponese, non altrettanto positiva per gli azzurri nelle altre prove individuali. Tolto infatti il bell'8° posto in 40"05 di Yvonne Daldossi (Forestale) nei 500 di Division B, nessun altro atleta tricolore si è riuscito a piazzare tra i primi 10. Andrea Giovannini (Fiamme Gialle Predazzo) è finito 19° (1'48"58) nei 1500 di Division A, mentre sulla stessa distanza, nel gruppo B, Nicola Tumolero non è andato oltre la 14ª posizione in 1'49"93. Non positive nemmeno la prove nei 500 Division B di David Bosa (Fiamme Oro Moena) e Mirko Nenzi (Fiamme Gialle Predazzo), rispettivamente 13° (35"75) e 15° (35"83), mentre nella stessa distanza al femminile Francesca Bettrone (Cosmo Noale Ice) ha terminato 14ª in 40"66.

 

Photo Credit: ISU


TAG: