Pista Lunga, parte la stagione di Coppa del Mondo

Al via domani con la tappa cinese di Harbin la Coppa del Mondo 2016-2017 di pista lunga, l'esordio stagionale che vedrà in prima linea l'Italia del c.t. Marchetto reduce dall'ottima annata 2015/16.

Riflettori puntati fin da subito sul Team Pursuit azzurro, giù dal podio per un solo centesimo lo scorso anno ai Mondiali su Singole Distanze di Kolomna, in Russia, ma già pronto a rifarsi e dalle grandi prospettive future grazie alla giovane età dei tre attori protagonisti: Andrea Giovannini, Michele Malfatti e Nicola Tumolero, un classe '93 e due classe '94. Altri assi importanti la nazionale azzurra può giocarli nella Mass Start, dove Francesca Lollobrigida tra le donne ma soprattutto Fabio Francolini al maschile proveranno a centrare i grandi risultati della scorsa stagione.

Nell'individuale gli osservati speciali sono Andrea Giovannini, lo scorso anno 5° agli Europei Allround di Minsk (Bielorussia) e 6° ai Mondiali Allround di Berlino (Germania), e David Bosa, primatista italiano nei 500 quando ad Inzell (Germania) chiuse 10°. Il 23enne di Baselgà di Pinè, che a Salt Lake City lo scorso anno registrò lo straordinario record italiano sui 10.000 superando quello che fu il tempo di Enrico Fabris, si cimenterà nelle distanze lunghe così come Tumolero e Malfatti, mentre Nenzi proverà a dire la sua su 500 e 1000. Convocati poi per gli azzurri anche Daldossi, Bettrone e Ghiotto, quest'ultimo al debutto assoluto in Coppa del Mondo.


TAG: