Pista Lunga, top ten a Nagano per Giovannini e Lollobrigida

Arriva un altro buon piazzamento per Andrea Giovannini sui 5000 di Division A nella giornata d'apertura della seconda tappa stagionale di Coppa del Mondo in Giappone. A Nagano il trentino classe '93 migliora l'11° posto di Harbin terminando la sua prova in 10ª posizione con il tempo di 6'24"15 nella gara che ha visto anche impegnati gli altri due azzurri Nicola Tumolero (Fiamme Oro Moena) e Davide Ghiotto (Gruppo Cosmo Noale Ice), terminati rispettivamente 13° e 15°. Per Giovannini una prova in linea con le ultime uscite, che conferma la competitività dell'atleta delle Fiamme Gialle Predazzo; Tumolero ha condotto una gara regolare mentre Ghiotto ha un po' pagato l'emozione dell'esordio in Division A, partendo molto forte nei primi giri per poi pagare però pesantemente nella seconda parte dei 5000. In Division B migliora Michele Malfatti (S.C. Pergine), giunto sesto in 6'26"81 dopo il settimo posto della scorsa settimana in Cina.

Al femminile Francesca Lollobrigida conferma l'ottimo stato di forma degli ultimi giorni e centra a Nagano la top ten di Division A. Chiusa al secondo posto la gara di Division B della scorsa settimana ad Harbin, la pattinatrice dell'Aeronautica Militare si è ben comportata anche nel gruppo delle migliori, finendo in decima posizione con il tempo di 4'07"39, a poco più di due secondi dal podio: un'ottima prova che dà fiducia anche in vista della Mass Start, in programma nella terza giornata di gare (la notte italiana tra sabato e domenica).

Domani grande attenzione per il Team Pursuit azzurro che ha l'obiettivo di migliorare il 5° posto della tappa d'apertura.

Photo Credit: ISU


TAG: