Primato personale di Righini

 Al “Namihaya Dome” di Kadom è iniziato il week end di pattinaggio di figura con il corto maschile dell’ NHK Trophy. L’azzurro Ivan Righini a conclusione del programma, archiviato con 70.26, non  solo ha ottenuto il sesto posto, ma anche il primato personale e infranto, per la prima volta, il muro dei 70 punti in una competizione di questo livello. Righini, a dispetto dell’appoggio di una mano sul ghiaccio durante l’esecuzione del triplo axel d’apertura, continua ad evidenziare progressi, soprattutto sulle trottole. 

Davanti a tutti il giapponese Takahito Mora, figlio d’arte: anche lui, come Righini, ha migliorato il personale chiuso a 86.28. Alle sue spalle lo statunitense Jeremy Abbott (81.51); terzo, a sorpresa, il ventitreenne giapponese Daisuke Murakami autore della migliore prestazione.


TAG: NHK Trophy