Primo acuto di Coppa: Giovannini secondo

Andrea Giovannini ha regalato la prima soddisfazione della stagione all’Italia del pattinaggio velocità. Il giovane e talentuoso pattinatore trentino è giunto secondo sui 5000 metri (gruppo B) in occasione della prima prova di Coppa del Mondo in corso sulla pista del Meiji Hokkaido Tokachi Oval di Obihiro City, città del Giappone che giace sull’isola di Hokkaido.

Giovannini, 20 anni originario di Rizzolaga di Pinè sull’omonimo altopiano del Trentino portacolori delle Fiamme Gialle, ha fermato il crono su 6.35,58 venendo preceduto solo da polacco Jan Szymanski (6.29,51), suo avversario nella decima ed ultima batteria. L’azzurro ha disputato una prova regolare. Dopo il passaggio ai 1400 metri (1.53,86), l’allievo di Giorgio Baroni si è attestato attorno ai 31,0 e 31,4 nel passaggio sul giro con l’ultima tornata in 31,8. Terza piazza per il canadese Jordan Belchos (6.37,60). L’altro italiano in gara, Nicola Tumolero (SG Roana), è giunto dodicesimo in 6.49,15.

I 5000 metri gruppo A sono stati vinti dal campione olimpico in carica e detentore del primato mondiale (6.03,32), il fuoriclasse olandese Sven Kramer (6.20,90) davanti al russo Aleksandr Rumyantsev (6.23,56) e all’olandese Wouter olde Heuvel (6.24,03).

Bravo anche Mirko Nenzi giunto sedicesimo sui 500 metri del gruppo A. Il finanziere veneto ha fermato i crono in 35,82. Vittoria dell’olandese Jan Smeekens (35,06) davanti ai russi Pavel Kulizhnikov (35,16) e Ruslan Murashov (35,24). Nenzi, opposto alla foglia d’acero William Dutton (35,63), ha aperto in 9,89 ai 100 metri e ha completato il giro in 25,9.

Nel gruppo B, 19esimo David Bosa (36,36/Fiamme Oro), 20esimo Luca Zanghellini (36,77/VG Pergine).

Nei 500 metri femminili gruppo B vinti dall’austriaca Vanessa Bittner (38,50), dodicesima l’altoatesina della Forestale, Yvonne Daldossi (40,31).

Domani è in programma la seconda giornata.

m.m.


TAG: