Quattro per Dresda!

A poco meno di una settimana dall'ultimo evento, lo Junior Grand Prix di pattinaggio di figura,  ritorna sul ghiaccio per il quinto appuntamento della stagione. Cambia ancora la spedizione azzurra per la tappa di Dresda, che inizia il 1° e si concluderà il 5 ottobre.

A difendere i colori italiani, questa volta, saranno Matteo Rizzo e Giada Russo, mentre nella danza scenderà sul ghiaccio la coppia Gabusi e Mirzakhani.

Azzurri che hanno iniziato la stagione a Courchevel (FRA), in agosto, con Giorgio Settembrini e Sara Casella; nel secondo appuntamento, a Ljubljana (SLO), erano 4 i nostri atleti: Mattia Dalla Torre, Micol Cristini nel singolo, mentre nella danza si sono esibiti Ghislandi e Ortenzi.

Italia che non ha preso parte, successivamente, all'appuntamento di Ostrava (CZE); mentre a Tallin, in Estonia, è stata impegnata solo nella gara a coppie con Manacorda - Macii.

La "Pokal der Blauen Schwerter", così si intitola la manifestazione che si disputa all'"EnergieVerbund Arena" (un impianto da oltre 4000 posti), situata nell'Ostragehege Sports Park di Dresda, è nata nel 1961. Inizialmente riservata ai Senior per le gare individuali e coppie, l'anno dopo è stato inserito anche il programma di danza, successivamente cancellato dopo il 1969.

Il cambiamento principale, però, con il passaggio dalla categoria senior a junior, è arrivato nel 1985 e, successivamente, il resinserimento della prova di danza a partire dal 1991.

Nel 1997, la "Pokal der Blauen Schwerter" è entrata a far parte della nuova ISU Juniorg Grand Prix di pattinaggio di figura: da allora è stata organizzata nove volte, inclusa l'ultima nel 2012.

 

di Luca Reboa