SKY AHL, martedì inizia la seconda fase

Si apre ufficialmente la seconda fase: martedì la prima gara con la disputa della sfida tra l’EK Zeller Eisbären vs EC Klagenfurt II per il Girone di Qualificazione - Gruppo B. Mercoledì a seguire gli altri primi incontri sia del Master Round che del Girone di Qualificazione - Gruppo A. 


EK Zeller Eisbären – EC-KAC II
La seconda fase della Sky Alps Hockey League inizia martedì con la sfida tutta austriaca tra Zell am See contro EC Klagenfurt II. Gli Orsi Polari iniziano la seconda fase in testa al Girone B di qualificazione ai playoff con il massimo di punti bouns disponibili (5). Il Klagenfurt II, invece, è ultimo a zero punti del girone senza punti bonus. Sola la vincente del Girone B di qualificazione otterrà un posto ai playoff. Ogni team del girone di qualificazione gioca quattro partite in casa e quattro fuori. Le altre tre squadre del Girone B di qualificazione ai playoff sono HC Egna RIwega (4 punti bouns), SSI Vipiteno Weihenstephan Broncos (1 punto bonus) e l'EC "Die Adler" Stadtwerke Kitzbühel (0 punti bonus). Nelle prime due sfide di stagione regolare tra salisburghesi e carinziani si è registrata una vittoria per parte in trasferta.

HC Egna Riwega – EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel
L'HC Egna Riwega inizia il Girone di Qualificazione B della seconda fase con quattro punti bonus. Mercoledì la formazione della bassa atesina sfiderà nella prima partita l'EC "Die Adler" Stadtwerke Kitzbühel. Le Aquile austriache partono nella seconda fase con zero punti. Solo il vincente del Girone B di qualificazione entra ai playoff. Ogni team del girone gioca quattro partite in casa e quattro partite in trasferta. Le altre squadre del Girone B di qualificazione ai playoff sono lo Zell am See (5 punti bouns), l'EC-KAC II (0 punti bonus) e l'SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan (1 punto bonus). Nei primi due incontri di stagione regolare, le "Aquile" tirolesi si sono sempre imposte contro le "Oche Selvagge" della Bassa Atesina. La formazione altoatesina ha chiuso la prima parte di stagione regolare con due vittorie consecutive (a Klagenfurt e contro il Cortina) mentre la formazione austriaca ha messo fine ad una serie di cinque sconfitte in trasferta consecutive con la vittoria a Klagenfurt nell'ultima di stagione regolare in cui ha segnato sei reti.

EC Bregenzerwald – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro
La battaglia per un posto playoff nel Girone di Qualificazione A inizia mercoledì a Dornbirn con la sfida tra l'EC Bregenzerwald contro la Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro. I padroni di casa dei "Wälder“ iniziano la seconda fase con zero punti mentre gli ampezzani hanno già a disposizione il massimo dei punti bonus (6). Gli altri avversari del girone sono HC Gherdeina Valgardena.it (2 punti bonus), Red Bull Hockey Junior Salisburgo (3 punti bonus) e SHC Fassa Falcons (0 punti bonus). Ogni squadra gioca quattro partite in casa e quattro partite in trasferta. Solo il vincitore del Gruppo A raggiunge i playoff. Nei due precedenti stagionali il Cortina ha sempre battuto  il Bregenzerwald. Ultimamente entrambi i team non hanno fornito delle buone prestazioni. L'ECB ha perso le ultime cinque partite di stagione regolare e in tre di queste gare non ha segnato neanche un goal. Il Cortina, invece, ha perso le ultime due gare di stagione regolare che di fatto hanno precluso alla squadra di coach Drew Omicioli la qualificazione al Master Round. Da verificare le condizioni di Riley Brace per la squadra veneta.

HC Gherdeina valgardena.it – Red Bull Hockey Juniors
La battaglia per un posto ai playoff all'interno del Girone A di qualificazione sarà veramente dura: cinque squadre per un posto solo! La squadra dell'HC Gherdeina valgardena.it parte con due punti bonus mentre i Red Bull Hockey Juniors con tre punti bonus. Quindi al Pranives sarà "bagarre" per chi vincerà questa partita. Gli altri avversari del girone saranno la Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro (6 punti bouns), SHC Fassa Falcons (0 punti bonus) e l'EC Bregenzerwald. La formazione ladina di coach Patrice Lefebvre è sicuramente in grande spolvero. Ha chiuso la stagione regolare con sei vittorie consecutive e vuole ripetersi anche nel Girone di qualificazione Gruppo A. La squadra della città di Mozart, invece, ha disputato un'importante esperienza giocando nel campionato finlandese Under 20. La riscossa della squadra di Selva di Val Gardena è iniziata proprio a Salisburgo lo scorso 29 dicembre quando la formazione ladina ha vinto ai rigori contro i Tori Rossi e da li non ha più smesso di vincere. Solo tre giorni prima c'era stato il primo scontro stagionale tra le due squadre con la vittoria della formazione austriaca al Pranives per 4:2.

HDD SIJ Acroni Jesenice – EHC Alge Elastic Lustenau
La squadra austriaca dell'HDD SIJ Acroni Jesenice e dell'EHC Alge Elastic Lustenau hanno già un posto ai playoff. Queste due formazioni, insieme a Rittner Buam, HC Val Pusteria Lupi, FBI VEU Feldkirch e Migross Supermercati Asiago Hockey 1935, non solo partecipano al Master Round per avere il miglior diritto di scelta dell'avversario nei prossimi playoff ma lotteranno anche per la possibilità di avere il vantaggio casalingo nei prossimi quarti di finale playoff. La squadra slovena parte dal terzo posto del Master Round con due punti bonus mentre i "Leoni" partiranno dal quarto posto con un punto bonus. I Red Steelers hanno chiuso alla grande la stagione regolare con cinque vittorie consecutive e la realizzazione di 30 reti. Il Lustenau, invece, ha perso a Zell am See all'ultima giornata. Vittorie casalinghe nei primi due incontri stagionali.

Rittner Buam – FBI VEU Feldkirch
Grande fine settimana per i Rittner Buam che si sono confermati per il 2° anno consecutivo Campioni d'Italia battendo nella Final Four Scudetto prima il Cortina e poi l'Asiago. Per la squadra di Collalbo è il terzo tricolore negli ultimi quattro anni. Con questo successo la formazione altoatesina si riscatta dopo le delusioni di Coppa Continental. Ora la concentrazione dei Rittner Buam è rivolta alla seconda parte della Sky Alps Hockey League. La formazione di coach Riku-Petteri Lehtonen ha chiuso la stagione regolare al 1° posto con  largo anticipo e parte con il massimo dei punti bonus per il Master Round (6). Il primo avversario della squadra altoatesina sarà la formazione dell'FBI VEU Feldkirch che ha chiuso la stagione regolare al 6° posto e parte nel Master Round con 0 punti. Gli altri avversari nel Master Round sono i Lupi dell'HC Val Pusteria (4 punti bonus), HDD SIJ Acroni Jesenice (2 punti bonus), EHC Alge Elastic Lustenau (1 punto bonus) e Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 (0 punti). Ogni squadra giocherà cinque partite in casa e cinque in trasferta. Nelle prime due sfide stagionali vittorie in trasferta per ambo i contendenti.

HC Lupi Val Pusteria - Migross Supermercati Asiago Hockey 1935
Al Lungo Rienza di Brunico mercoledì andrà in scena l'unica sfida tra formazioni italiane della giornata. Entrambe le squadre sono già certe della loro qualificazione ai playoff. I Lupi della Val Pusteria partono dalla seconda posizione nel Master Round e con quattro punti bonus per la battaglia del "Pick Right" e per il vantaggio casalingo nei quarti di finale playoff. Asiago parte dal quinto posto e senza punti bonus. Le altre squadre del girone sono i Rittner Buam (6 punti bonus), HDD SIJ Acroni Jesenice (2 punti bonus), EHC Alge Elastic Lustenau (1 punto bonus) ed FBI VEU Feldkirch (0 punti bonus). Ogni squadra del Master Round giocherà cinque partite in casa e cinque partite fuori casa. Entrambi i team hanno avuto un buon finale di stagione regolare: i Lupi hanno vinto le ultime 10 partite mentre l'Asiago ha vinto le ultime 4 partite della stagione regolare della Sky Alps Hockey League. La formazione veneta non vince a Brunico dal 3 dicembre 2015 o 417 giorni fa. 10 delle ultime 11  partite sono state vinte sempre dal Brunico. Da registrare che l'ultimissima gara, sabato scorso, nella 2a semifinale della Final Four Scudetto, di fronte a 1800 spettatori dell'Odegar, è stata vinta dall'Asiago per 3-1. 

SKY Alps Hockey League, 1. Master Round:
Wed, 25.01.2017: HDD SIJ Acroni Jesenice – EHC Alge Elastic Lustenau (18:30)
Referees: LESNIAK, PODLESNIK, Bedynek, Bergant.
Wed, 25.01.2017: Rittner Buam – FBI VEU Feldkirch (19:30)
Referees: MOSCHEN, SUPPER, Holzer, Manfroi.
Wed, 25.01.2017: HC Pustertal Wölfe – Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 (20:30)
Referees: FERRINI, LEGA, DeToni, Wiest.
 
Classifica di partenza MASTER ROUND: Renon 6 punti; Val Pusteria 4 punti; Jesenice 2 punti; Lustenau 1 punto; Asiago e Feldkirch o punti; 

SKY Alps Hockey League, 1. Qualification Round A:
Wed, 25.01.2017: EC Bregenzerwald – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro (Dornbirn, 19:30)
Referees: BENVEGNU, HOFER, Giacomozzi, Krausz.
Wed, 25.01.2017: HC Gherdeina valgardena.it – Red Bull Hockey Juniors (20:30)
Referees: VIRTA, WALLNER, Rinker, Stefenelli.
 
Classifica di partenza - GIRONE QUALIFICAZIONE -PLAYOFF - GRUPPO A: Cortina 6 punti; Red Bull Salisburgo 4 punti; Gherdeina 2 punti; Fassa e Bregenzerwald 0 punti; 

SKY Alps Hockey League, 1. Qualification Round B:
Tue, 24.01.2017: EK Zeller Eisbären – EC-KAC II (19:30)
Referees: STERNAT, WIDMANN, Höller, Moisi.
Wed, 25.01.2017: HC Neumarkt Riwega – EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel (19:30)
Referees: LAZZERI, STRASSER, Biacoli, Kalb
 
Classifica di partenza - GIRONE QUALIFICAZIONE -PLAYOFF - GRUPPO B: Zell am See 5 punti; Egna 4 punti; Vipiteno 1 punto; Kitzbuhel e Klagenfurt II 0 punti; 
 
 
CALENDARIO MASTER ROUND: Calendario_MASTERROUND (1).pdf
 
CALENDARIO GIRONE DI QUALIFICAZIONE -PLAYOFF - GRUPPO A: skyAHL1617_SCHEDULE_QUALIFICATIONROUND_A.pdf
 
CALENDARIO GIRONE DI QUALIFICAZIONE -PLAYOFF - GRUPPO B: skyAHL1617_SCHEDULE_QUALIFICATIONROUND_B.pdf
 
Foto di David S. Wassagruba

TAG: Serie A