Serie B - Coppa Italia: i risultati dell'ultima giornata

Per quello che riguarda il Girone A Nord, prosegue a braccetto la corsa di Caldaro e Appiano, che sfruttano il turno di riposo del Merano, lo sorpassano e salgono rispettivamente al 1°m ed al 2° posto. I "Lucci" hanno superato a domicilio il Renon B in un match dominato, in cui Alex Andergassen è stato perfetto e ha mantenuta inviolata la sua gabbia. A portare i tre punti in classifica ci hanno pensato, nel secondo periodo di gioco, Simon Andergassen, il solito Daccordo e Gius, autori delle tre marcature che sono valse la W in calendario.

Come detto anche i pirati di Appiano si sono imposti, vincendo per 5 a 2 contro l’Ora. Questa volta a fare la differenza è stato il primo tempo, con i gialloblù devastanti e autori di un letale parziale di 4 a 0: Holzl, una doppietta di Platter e Unterkofler hanno indirizzato la contesa già dopo i primi 20 minuti. I Frogs hanno provato una timida reazione, riuscendo tra il 35.42 e il 41.54 a marcare con Hanspeter e Negri ma, grazie a una superiorità numerica, Tobias Ebner ha chiuso i conti al 54.09.

Nessun problema per il Milano nel match giocato contro il Varese, unico incontro della serata di giovedì della Coppa Italia di hockey su ghiaccio. I meneghini hanno messo le cose in chiaro sin da subito, sfoderando tutto il loro arsenale offensivo e bombardando sin dal primo istante la porta del grande ex-Tesini, tant'è che dopo 61 secondi Marco Pozzi timbra il primo gol di serata. Al 6.53 arriva il raddoppio, col primo gol di Terzago dal suo ritorno nelle file del Milano, quindi è il solito Perna ad ingrassare lo score con il 3 a 0 che chiude il primo drittel. Nel tempo centrale è ancora Terzago al 24.49 a trovare il gol, seguito poco dopo da Schina, difensore che dimostra di avere anche un notevole senso del gol. Sotto per 5 a 0 i mastini gialloneri si destano, e riescono quantomeno a sporcare la media di Pignatti, al secondo impegno consecutivo, trovando la via della rete con Mazzacane (in inferiorità al 29.32) e Andreoni al 33.13, ed è 5 a 2 a fine secondo tempo. Nel periodo conclusivo il canovaccio non cambia, e arrivano altri due gol per Pozzi, triplettista di serata, e il secondo personale di Schina, che chiudono i conti sull'8 a 2. Con questo successo il Milano vola a quota 9 punti in classifica, e in attesa del match tra Chiavenna e Como guarda tutte le sue avversarie da molto in alto.

Nel Girone B Ovest, c’è stata anche la rivincita del Chiavenna, che ha superato il Como a domicilio rifacendosi dello stop subito in campionato e issandosi in seconda posizione in classifica alle spalle dei gialloblù. Ottima partita quella dei chiavennaschi, che hanno martellato la porta lariana sin dal primo istante di gioco e dopo un primo tempo a reti bianche hanno dilagato. Nel periodo centrale uno-due firmato Blanc e Canale in soli 17 secondi, quindi Tenca ha ingrassato lo score. Il terzo periodo ha visto andare ancora in gol i padroni di casa, con Canale, Corio e DeAlberti quindi, col match sul 6 a 0, Tilaro è riuscito a togliere lo shoot-out a Rivoira con il gol della bandiera del Como. 

Il Girone C Est si conferma molto combattuto, e si è aperto col successo esterno del Pergine, che supera per 4 a 1 il Feltre in trasferta e si mantiene in vetta in classifica. Nel primo periodo botta e risposta tra Rodeghiero e Scopel e 1 a 1 alla sirena, quindi sono stati Meneghini (nel secondo drittel) e Pertoldi e l’eterno Lino De Toni a firmare il successo delle linci biancorosse.

Il big match di giornata era quello di Cavalese tra Fiemme ed Alleghe, e infatti non ha deluso le attese dando vita a una sfida molto spettacolare. A passare per primi sono stati i padroni di casa con Vanzetta al 4.17, ma dopo pochi secondi Ganz ha pareggiato i conti, complice anche una superiorità numerica. Enrico Chelodi ha riportato avanti i fiemmesi al 7.28, quindi dopo una lunga fase di equilibrio in pista è arrivato il nuovo pareggio firmato Edgar De Toni al 28.17. Ancora Chelodi e Ciresa per il Fiemme e Veggiato per l’Alleghe sono riusciti a marcare, consegnando il 4 a 3 di fine secondo tempo. Nel drittel conclusivo è arrivato il pareggio dell’Alleghe con De Val al 48.52, ma al 52.05 è stato Franza a spezzare l’equilibrio con il definitivo 5 a 4. A nulla è valso l’assalto finale delle civette, e arrivano così tre punti importantissimi in classifica per il Fiemme.

22 dicembre - Girone Ovest
HC Varese Mastini - Hockey Milano Rossoblu 2:8 (0:3; 2:2; 0:3)

23 dicembre

Girone Nord
ASC AurOra Frogs - HC Eppan/Appiano Pirates Roi Team 2:5 (0:4; 1:0; 1:1)
SV Kaltern/Caldaro Rothoblaas - Rittner Buam B 3:0 (0:0; 3:0; 0:0)

Girone Ovest
HC Chiavenna - Hockey Como; Arbitri: Fabio Lottaroli 6:1 (0:0; 3:0; 3:1)

Girone Est
HC Feltreghiaccio - Hockey Pergine Sapiens 1:4 (1:1; 0:2; 0:1)
HC Nuovo Fiemme 97 - Kanguro Alleghe Hockey 5:4 (2:1; 2:2; 1:1)

 

Classifica Gironi Coppa Italia 

RK TEAM NAME TREND GP W OTW SOW T OTL SOL L GF GA GD PTS
GIRONE NORD
1 SV Kaltern Caldaro rothoblaas   5 3 1 0 0 0 0 1 18 9 9 11
2 HC Eppan Appiano   5 3 0 0 0 1 0 1 21 10 11 10
3 HC Merano Pircher   4 3 0 0 0 0 0 1 15 9 6 9
4 ASC Auer Ora   5 1 0 0 0 0 0 4 10 21 -11 3
5 Rittner Buam B   5 1 0 0 0 0 0 4 7 22 -15 3
 
GIRONE OVEST
1 Milano Rossoblu   3 3 0 0 0 0 0 0 24 7 17 9
2 HC Chiavenna   3 2 0 0 0 0 0 1 12 14 -2 6
3 Hockey Como   3 1 0 0 0 0 0 2 14 18 -4 3
4 HC Varese   3 0 0 0 0 0 0 3 11 22 -11 0
 
GIRONE EST
1 Hockey Pergine Sapiens   3 3 0 0 0 0 0 0 14 4 10 9
2 HC Nuovo Fiemme 97   3 2 0 0 0 0 0 1 11 9 2 6
3 Alleghe Hockey   3 1 0 0 0 0 0 2 14 12 2 3
4 HC Feltreghiaccio   3 0 0 0 0 0 0 3 3 17 -14 0
 

TAG: Serie B