Serie B: i risultati della 19esima giornata

La diciannovesima giornata della Serie B, ultima del tour de force previsto per le vacanze natalizie, ha riservato grandissimi colpi di scena riaprendo in maniera molto interessante la classifica. Una delle squadre che ha beneficiato maggiormente dei risultati altrui è il Milano, che è tornato a vincere in trasferta dopo quasi due mesi (ultima vittoria il 13 novembre) imponendosi per 4 a 1 a Collalbo contro il Renon B. Partita solidamente giocata dalla truppa di Massimo Da Rin, che trova il vantaggio al 10.38 con Pozzi in superiorità. Nel periodo centrale è arrivato il 2 a 0 firma di Terzago al 29.16, quindi a chiudere definitivamente i giochi ci ha pensato Petrov con il 3 a 0. A 15 secondi dalla fine i Rittner Buam sono stati comunque premiati con il gol della bandiera segnato da Fauster, quindi a un secondo dalla sirena finale ancora Pozzi ha marcato per il definitivo 4 a 1.

Uno dei due colpacci di giornata è quello del Merano, che si conferma in grandissima crescita e infligge al Caldaro la prima sconfitta dal lontano 1 novembre. Le aquile bianconere sfruttano il fattore pista e si riavvicinano in maniera pesante alla vetta, contando che hanno già fatto il turno di riposo. Partita come previsto molto equilibrata che è stata decisa dalla maggior freddezza dei meranesi sottoporta: dopo 104 secondi è Mitterer a siglare l’1 a 0, mentre all’11.23 il raddoppio lo trova Turrin, mentre Quagliato difende al meglio i suoi pali. Nella frazione centrale nuovo allungo dei padroni di casa, che al 34.42 trovano la doppietta di Mitterer e il 3 a 0, ma i lucci chiaramente non ci stanno e al 51.10 con Pichler riaprono i giochi. Grande battaglia nei minuti finali ma Merano molto lucido e presente, e capace di realizzare il 4 a 1 finale con Thaler a 10 secondi dalla fine.

Chi ride maggiormente è l’Appiano, che vede nuovamente intatte le sue chance di primo posto e dimentica il brutto stop di Milano. I pirati devono sudare ma superano l’Ora in derby altoatesino molto tirato per i primi 20 minuti, chiusi a reti bianche. Nel secondo periodo però arriva l’accelerazione decisiva dei gialloblù, che con due gol di Peruzzo e uno di Raffeiner si portano avanti per 3 a 0, tra il 25.10 e il 34.47. Nel terzo periodo ancora Raffeiner va in rete chiudendo i conti sul 4 a 0, quindi gli sforzi dell’Ora si concretizzano con la sola marcatura di Walter in power play al 48.46.

Come previsto il match tra Como ed Alleghe regala tante marcature, ben 12, e tre punti importanti in classifica alle civette, che sfruttano il riposo del Pergine e si riavvicinano alle linci. Primo periodo già spumeggiante e agordini avanti 2 a 0 con Manuel De Toni e Meneghetti, quindi i lariani si fanno sotto con Ambrosoli ma il botta e risposta Manuel De Toni-Vallazza consegna il match dopo 20 minuti al punteggio di 2 a 3. A decidere è la frazione centrale dunque, dove l’Alleghe piazza un netto parziale di 4 a 1 e si prende successo e punti in classifica. De Val, Veggiato e una doppietta di Fontanive, costringono il Como alla resa, visto che non basta il solo gol di Formentini per stare dietro alle civette. Nella terza frazione utili solo per le stats le marcature di Tilaro e Alberto Fontanive, e match che si chiude sul 4 a 8.

Il vero risultato a sorpresa di giornata, e forse della stagione, arriva però da Varese, dove la capolista Fiemme cade clamorosamente e subisce la terza sconfitta dell’anno vedendo così l’Appiano riavvicinarsi pericolosamente. Il primo periodo come previsto vede i fiemmesi caricare a mille la gabbia di Tesini ma sfondare solamente con Enrico Chelodi al 16.22, mentre il Varese comincia comunque a farsi notare dalle parti di Gasperini, backup del titolarissimo Commisso che era però assente. Il secondo periodo vede i mastini gialloneri cambiare clamorosamente marcia e mettere sotto i forti avversari, i quali pagano cara l’indisciplina: al 36.04 e 37.49, sempre in power play, i padroni di casa trovano pareggio e sorpasso con Privitera e Rivoira portando il match sul 2 a 1 all’ultima pausa. Ancora Privitera firma l’allungo varesino al 44.47, quindi al 46.35 in power play Delladio trova il gol del 3 a 2. Il Varese è stato però bravissimo a sfruttare le occasioni avute a disposizione e al 49.45 e 55.00 marca altre due volte con Di Vincenzo e Pietro Borghi rendendo inutile il gol di Vanzetta al 57.26. Termina così 5 a 3 il match del PalAlbani, grandissimo successo dei padroni di casa che danno prestigio ad una stagione sin qui tutt'altro che brillante.

Da segnalare il turno di riposo del Pergine e il fatto che il match tra Feltre e Chiavenna si giocherà sabato 18 febbraio.

Serie B - Stagione Regolare - 19° Turno - 8 gennaio - 18 febbraio


Rittner Buam B - Hockey Milano Rossoblu 1:4 (0:1; 0:1; 1:2)
Marcatori: 10:38 (PP1) Marco Pozzi (Alessandro Re, Tommaso Terzago) (0:1); 29:16 (ES) Tommaso Terzago (Marco Pozzi, Andrea Vanetti) (0:2); 43:40 (ES) Aleksandr Petrov (Andrea Schina, Domenico Perna) (0:3);59:45 (1:3) Johannes Fauster (Moritz Oberrauch) (ES); 59:59 (ES) Marco Pozzi (Aleksandr Petrov, Tommaso Terzago) (1:4);

HC Merano Junior Pircher - SV Kaltern/Caldaro rothoblaas 4:1 (2:0; 1:0; 1:1)
Marcatori: 01:44 (1:0) Thomas Mitterer (Patrick Cainelli) (ES); 11:23 (2:0) Davide Turrin (Franz Josef Plankl, Stefan Kobler) (ES); 34:42 (3:0) Thomas Mitterer (Flavio Faggioni, Patrick Cainelli) (ES); 51:10 (ES) Martin Pircher (Michael Felderer, Michele Volcan) (3:1); 59:50 (4:1) Sebastian Thaler (Patrick Cainelli, Roland Pircher) (PP1);

HC Eppan/Appiano Pirates Roi Team - ASC AurOra Frogs 4:1 (0:0; 3:0; 1:1)
Marcatori: 25:10 (1:0) Daniel Peruzzo (Alex Jaitner) (ES); 32:28 (2:0) Robert Raffeiner (ES); 34:47 (3:0) Daniel Peruzzo (Robert Raffeiner) (ES); 45:08 (4:0) Robert Raffeiner (Daniel Peruzzo, Alex Jaitner) (ES); 48:46 (PP1) Hannes Walter (Marian Zelger) (4:1);

Hockey Como - Kanguro Alleghe Hockey 4:8 (2:3; 1:4; 1:1)
Marcatori: 01:22 (ES) Manuel De Toni (Daniele Veggiato, Moreno Cadorin) (0:1); 06:23 (PP1) Patrik Meneghetti (Diego Soppera, Manuel De Toni) (0:2); 08:54 (1:2) Riccardo Ambrosoli (Andrea Ricca, Mattia Meneghini) (SH1); 12:05  (ES) Manuel De Toni (Daniele Veggiato) (1:3); 19:56 (2:3) René Vallazza (Simone Costa, Lorenzo Marcati) (PP1); 20:46  (ES) Loris De Val (Alberto Fontanive) (2:4); 28:05 (ES) Alberto Fontanive (Milos Ganz, Daniele Veggiato)(2:5); 29:21 (3:5) Matteo Formentini (Davide Gosetto, Lorenzo Marcati) (PP1); 29:53 (ES) Daniele Veggiato (Manuel De Toni, Milos Ganz) (3:6); 36:20 (ES) Alberto Fontanive (Loris De Val) (3:7); 46:26 (4:7) Gianluca Tilaro (Mattia Meneghini, Lorenzo Marcati) (PP1); 47:23 (PP1) Alberto Fontanive (Manuel De Toni, Daniele Veggiato) (4:8);

HC Varese - HC Nuovo Fiemme 97 5:3 (0:1; 2:0; 3:2)
Marcatori: 16:22 (ES) Enrico Chelodi (Michele Ciresa, Paolo Nicolao) (0:1); 36:04 (1:1) Riccardo Privitera (PP1); 37:49
(2:1) Luca Rivoira (Michael Mazzacane) (PP1); 44:47 (3:1) Riccardo Privitera (Daniele Di Vincenzo) (ES); 46:35  (PP1) Daniele Delladio (Rudi Locatin, Michele Ciresa) (3:2); 49:45 (4:2) Daniele Di Vincenzo (Michael Mazzacane, Luca Rivoira) (ES); 55:00 (5:2) Pietro Borghi (Michael Mazzacane) (ES); 57:26 (ES) Loris Vanzetta (Luca Lauton) (5:3);

18 febbraio
ore 18:15 HC Feltreghiaccio - HC Chiavenna

Classifica: 

RK TEAM NAME TREND GP W OTW SOW T OTL SOL L GF GA GD PTS
REGULAR SEASON
1 HC Nuovo Fiemme 97   18 15 0 0 0 0 0 3 77 38 39 45
2 HC Eppan Appiano   17 14 0 0 0 0 0 3 80 29 51 42
3 SV Kaltern Caldaro rothoblaas   17 13 0 1 0 0 0 3 75 27 48 41
4 Milano Rossoblu   18 11 1 1 0 0 1 4 90 42 48 38
5 HC Merano Pircher   17 11 0 1 0 0 1 4 65 40 25 36
6 Hockey Pergine Sapiens   17 10 0 1 0 0 0 6 55 42 13 32
7 Alleghe Hockey   18 10 0 0 0 1 0 7 70 56 14 31
8 ASC Auer Ora   18 6 1 1 0 0 0 10 48 62 -14 22
9 HC Varese   18 4 0 0 0 0 2 12 36 72 -36 14
10 Hockey Como   18 4 1 0 0 0 0 13 54 89 -35 14
11 Rittner Buam B   18 3 0 1 0 1 2 11 38 59 -21 14
12 HC Chiavenna   16 3 0 0 0 0 0 13 32 90 -58 9
13 HC Feltreghiaccio   16 0 0 0 0 1 0 15 17 91 -74 1
 
  

Foto di Sarah Mitterer 


TAG: Serie B