Serie B: sabato e domenica si gioca il 23° turno

La 23esima giornata di Serie B, in programma tra sabato 4 e domenica 5 febbraio, sulla carta propone tutte partite tra squadre in lotta per la vetta della classifica e formazioni ormai eliminate dalla corsa playoff, ma viste le ultime settimane potrebbe scapparci qualche sorpresa.

Ad aprire i giochi sarà Feltre-Milano, sabato alle 18.15, con i veneti reduci si dal 12 a 3 subito in Coppa Italia ma capaci di reggere a lungo la pressione del Fiemme e freschi della vittoria ottenuta contro il Renon B. I tre punti in palio sono importantissimi per il Milano che, fatto salvo anche il recupero con l’Alleghe per la gara non disputata sabato scorso, non può più sbagliare sino al termine della regular season per non rischiare di iniziare i playoff al quinto posto. In casa rossoblù da segnalare l’esordio in campionato di Spimpolo, ex difensore del Renon, chiamato ad allungare un reparto che ha visto a lungo indisponibili Radin e Betti, e che nel match col Como di Coppa Italia coach Da Rin ha provato a giocare a 4 linee offensive, scelta che potrebbe essere riproposta contro il Feltre.

Sabato alle 20.00 il Caldaro riceve il Como, in un match che i Lucci affrontano con la possibilità di superare il Fiemme e salire in classifica. Appuntamento dunque da non sbagliare per gli altoatesini, che hanno comunque il talento a disposizione per imporsi senza troppi patemi. Il punto di forza di questo Caldaro è senza dubbio l’imperforabile difesa, con soli 35 gol subiti in 20 partite, dunque non sarà un’impresa facile per un Como che al contrario è il terzo reparto più battuto del campionato con 90 gol incassati. Match sulla carta tutto a favore del Caldaro, ma attenzione perché se uscisse una sfida con tanti gol potrebbero esserci delle sorprese.

La squadra del momento è senza dubbio il Merano, in impetuosa risalita in campionato e primo nel girone di Coppa Italia. I bianconeri sabato alle 20.30 ospitano l’Ora per continuare la loro striscia di sei vittorie consecutive, mentre i Frogs cercano lo sgambetto ai quotati avversari anche se hanno poco da chiedere a una classifica che difficilmente li vedrà cambiare posto rispetto all’ottavo che occupano attualmente. Attenzione ai grandi “vecchi” del Merano che come previsto stanno facendo la differenza quando conta maggiormente, da Gruber ad Ansoldi, da Lo Presti a Faggioni.

La domenica si apre alle 17.00 con il match dell’Appiano impegnato in trasferta contro il Renon B: occasione clamorosa per i pirati, che complice il riposo del Fiemme, possono allungare in vetta alla classifica. Non sarà però una passeggiata perché i giovani Rittner Buam hanno già messo sotto il Merano in Coppa Italia e sono formazione scomoda da affrontare per chiunque. Forti di un roster molto lungo e di una crescita costante, i ragazzini terribili del Renon non vanno affrontati sottogamba. L’Appiano però ha tutte le carte in regola per sbancare la Ritten Arena, vista la qualità del roster e un attacco in ottima condizione.

Sempre domenica, ma alle 18.00, l’Alleghe riceve il Varese. I padroni di casa, dopo il match rinviato a Milano, vogliono continuare la loro lotta con il Pergine per il sesto posto, e dare adito alla striscia di due vittorie consecutive. Per farlo sicuramente punteranno sul fattore ghiaccio e sul pubblico di casa, oltre che sul trio Alberto Fontanive-De Val-Veggiato, tre giocatori di grande valore in questa Serie B. Il Varese invece, ormai fuori dalla lotta playoff, ha comunque fatto vedere delle buone cose a Merano, impegnando a lungo i più quotati avversari, dunque cercherà di chiudere al meglio la sua stagione.

L’ultimo appuntamento è quello di Pergine, dove alle 19.00 le Linci ospitano il Chiavenna. Anche qui, come ad Alleghe, si gioca per il sesto posto in tabella: i padroni di casa hanno avuto un’ottima seconda parte di stagione e non possono rischiare di mandare tutto all’aria. Sono dunque obbligati a fare bottino pieno contro un Chiavenna che dal penultimo posto in classifica non può spaventare una formazione che ultimatamente è apparsa estremamente quadrata e concreta come quella di coach Armani.

Il turno di riposo toccherà al Nuovo Fiemme.

Serie B - 23 ° Turno - Stagione regolare - 4/5 febbraio

Sabato 4 febbraio
ore 18:15 HC Feltreghiaccio - Hockey Milano Rossoblu
ore 20:00 SV Kaltern Caldaro rothoblaas - Hockey Como
ore 20:30 HC Merano Pircher - ASC Auer Ora

Domenica 5 febbraio
ore 17:00 Rittner Buam B - HC Eppan Appiano
ore 18:00 Alleghe Hockey - HC Mastini Varese
ore 19:00 Hockey Pergine Sapiens - HC Chiavenna

 

RK TEAM NAME TREND GP W OTW SOW T OTL SOL L GF GA GD PTS
REGULAR SEASON
1 HC Eppan Appiano   20 16 0 0 0 1 0 3 94 37 57 49
2 HC Nuovo Fiemme 97   21 16 0 0 0 0 0 5 84 46 38 48
3 SV Kaltern Caldaro rothoblaas   20 15 0 1 0 0 0 4 85 35 50 47
4 HC Merano Pircher   20 14 0 1 0 0 1 4 81 43 38 45
5 Milano Rossoblu   19 12 1 1 0 0 1 4 99 45 54 41
6 Alleghe Hockey   19 11 0 0 0 1 0 7 75 57 18 34
7 Hockey Pergine Sapiens   20 10 1 1 0 0 0 8 60 50 10 34
8 ASC Auer Ora   21 8 1 1 0 0 0 11 60 66 -6 28
9 Hockey Como   19 5 1 0 0 0 0 13 58 90 -32 17
10 HC Varese   21 5 0 0 0 0 2 14 42 87 -45 17
11 Rittner Buam B   20 3 0 1 0 1 2 13 43 66 -23 14
12 HC Chiavenna   19 3 0 0 0 0 0 16 39 114 -75 9
13 HC Feltreghiaccio   19 1 0 0 0 1 0 17 21 105 -84 4

 

 


TAG: Serie B