Short Track, a Calgary staffetta femminile 2ª nella finale B

Pochi acuti per l’Italia nella terza ed ultima giornata di gare della prima tappa di Coppa del Mondo a Calgary, in Canada. Priva di Arianna Fontana, infortunatasi sabato alla caviglia sinistra nel corso della finale dei 500 metri, la nazionale azzurra ha visto eliminati uno ad uno gli atleti rimasti ancora in gara, senza ottenere perciò risultati o piazzamenti significativi ad eccezione dell'ottima prova della staffetta femminile, seconda nella finale B.

Nella seconda serie dei 500 metri, fuori ai quarti di finale sia Arianna Valcepina che Lucia Peretti, classificatesi terza la prima nella propria batteria senza riuscire ad avvicinare i primi due posti validi per il passaggio alle semifinali, ultima la seconda a causa di un crollo fisico nella parte conclusiva di gara dopo una partenza a razzo. Quarti di finale fatali anche per Cynthia Mascitto nei 1000, con la classe '92 al terzo posto nella propria batteria, mentre nella stessa distanza al maschile Tommaso Dotti ed Andrea Cassinelli hanno mancato l'accesso alle semifinali chiudendo in terza e quarta posizione nella stessa batteria.

Resta così solo la soddisfazione della gara a squadre, dove le azzurre Valcepina, Mascitto, Maffei e Peretti, pur orfane della Fontana, hanno conquistato un ottimo secondo posto nella finale B in 4'08"588, arrendendosi in volata soltanto alle americane, vincitrici per appena tre centesimi.

Photo Credit: ISU


TAG: