Short Track, a Dresda bel 2° posto della staffetta femminile

Eccolo, il podio con la staffetta. Dopo tanti ottimi piazzamenti in finale B la staffetta femminile centra un grandissimo secondo posto a Dresda, nella quinta tappa di Coppa del Mondo. Dopo l'oro agli Europei di Torino arriva così anche il miglior piazzamento stagionale nel circuito internazionale, segnale di come la squadra abbia davvero cambiato marcia dopo le straordinarie prestazioni nella rassegna continentale. Il quartetto azzurro formato da Arianna Fontana (Fiamme Gialle Predazzo), Lucia Peretti (C.S. Esercito Courmayeur), Martina Valcepina (Fiamme Gialle Predazzo) e Cecilia Maffei (Fiamme Azzurre Roma) chiude la sua prova alle spalle della sola Olanda e davanti al Canada, terzo sul podio. Ma quello tedesco è un ottimo week-end anche per la staffetta maschile, con Andrea Cassinelli (V.G. Torino), Tommaso Dotti (Fiamme Oro Moena), Nicola Rodigari (C.S. Carabinieri) e Yuri Confortola (C.S. Carabinieri) capaci di ritornare tra i protagonisti firmando un secondo posto in finale B che rappresenta anche in questo caso la miglior prestazione stagionale in una tappa di Coppa del Mondo. Uno splendido piazzamento che fa seguito al bronzo europeo e che fa ben sperare per il prossimo week-end a Minsk, in Bielorussia.

Nell'individuale c'è il 5° posto di Arianna Fontana, penalizzata nella finale A dei 500, e il , sulla stessa distanza, di Martina Valcepina, vincitrice della finale B. Vince la finale B, ma dei secondi 1500, anche Lucia Peretti, che chiude così in 7ª posizione compessiva, mentre Cynthia Mascitto (S.C. Courmayeur) ha terminato la sua corsa in semifinale. Ed è bella Italia anche al maschile, proprio sui 1500, dove Confortola e Dotti si piazzano rispettivamente 3° e 4° in finale B (10° e 11° ccomplessivi), con Rodigari fermatosi in semifinale.

"E' stato un week end molto positivo, con tanti piazzamenti interessanti - ha commentato il c.t. azzurro Kenan Gouadec -. Peccato per la squalifica di Arianna Fontana nella finale dei 500, mentre sono contentissimo per l'ottimo rientro in gara individuale di Yuri Confortola con due finali B. Grandissime poi le staffette, con due piazzamenti eccezionali".


TAG: