Short Track, a Shanghai Arianna Fontana settima nei 1500

Non arriva il podio ma un buon piazzamento per Arianna Fontana nei 1500 di Shanghai, in Cina, nella seconda giornata della terza tappa di Coppa del Mondo. La valtellinese delle Fiamme Gialle Predazzo si è conquistata la finale A senza però riuscire a piazzare lo sprint decisivo, chiudendo così 7ª in 2'24"107 per una distanza che ha visto le altre azzurre Cecilia Maffei (Fiamme Azzurre Roma) e Lucia Peretti (Esercito Courmayeur) eliminate in semifinale. Poca fortuna per l'Italia anche nella prima serie dei 500, dove Cynthia Mascitto (S.C.Courmayeur) si è fermata ai quarti di finale mentre Arianna Valcepina (Fiamme Gialle Predazzo) non è riuscita a superare i ripescaggi.

Tra gli uomini arriva un buon 12° posto complessivo per Tommaso Dotti nei 1500 in 2'19"639. Il 23enne milanese delle Fiamme Oro Moena si è guadagnato infatti la finale B della distanza dove ha chiuso settimo, mentre Nicola Rodigari (Forestale Roma) e Mark Chong (Bormio Ghiaccio) non sono riusciti a rientrare dai ripescaggi. Nella prima serie dei 500 stop ai quarti di finale per Andrea Cassinelli (V.G. Torino), con Davide Viscardi (Agorà Skating Milano) e Mattia Antonioli (Bormio Ghiaccio) out ai ripescaggi.

Un peccato infine il risultato della staffetta femminile, caduta in semifinale mentre era al comando e privata dunque della possibilità di competere nella finale A. Chiudendo infatti al terzo posto dietro Olanda e Canada, il quartetto azzurro composto da Arianna Fontana, Cecilia Maffei, Cynthia Mascitto e Lucia Peretti gareggerà domani in finale B.


TAG: