Short Track, grandi podi per Mascitto e Peretti a Minsk

Nuove soddisfazioni per l'Italia nella seconda giornata della sesta tappa di Coppa del Mondo a Minsk, in Bielorussia. La Nazionale del c.t. Kenan Gouadec coglie infatti due grandi podi al femminile e altri due piazzamenti da top ten, senza dimenticare l'importante qualificazione della staffetta delle donne in finale A. A brillare per un giorno nell'individuale non è la stella di Arianna Fontana (Fiamme Gialle Predazzo), che chiude settima nei primi 1000 del week end grazie al secondo posto in finale B: meglio di lei, sulla stessa distanza, fa infatti Cynthia Mascitto (S.C. Courmayeur), capace di finire terza complessiva per quello che è il suo primo podio individuale in Coppa del Mondo. L'altro terzo posto lo firma invece Lucia Peretti (C.S. Esercito Courmayeur) nei 1500, proprio come agli Europei di un mese fa a Torino. Arianna Valcepina (Fiamme Gialle Predazzo) si è fermata invece ai quarti dei 1000, mentre Cecilia Maffei (Fiamme Azzurre Roma) non ha superato per poco le semifinali dei 1500. Al maschile ottimo piazzamento per Yuri Confortola (C.S. Carabinieri), nono nei 1500 grazie al terzo posto in finale B nella distanza in cui Tommaso Dotti (Fiamme Oro Moena) e Nicola Rodigari (C.S. Carabinieri) si sono fermati in semifinale, mentre Andrea Cassinelli (V.G. Torino) non ha superato i quarti dei 1000.

Di altissimo livello poi la prestazione della staffetta femminile azzurra formata da Fontana, Maffei, Peretti e Mascitto, inaappuntabile nella seconda batteria di semifinale vinta davanti alla Cina. Il quartetto italiano scenderà così domani sul ghiaccio a caccia di un podio contro proprio la Cina, la Russia e il Canada. Domani dunque in programma quarti, semifinali e finali dei secondi 1000 e dei 500 oltre, per l'appunto, alle finali delle staffette.


TAG: