Short Track, un'ottima Italia nella 1ª giornata di Calgary

Comincia sotto buoni auspici la stagione azzurra di Coppa Del Mondo di short track. Nella prima tappa canadese di Calgary si è infatti vista fin da subito un'ottima Italia, uscita con importanti risultati dalla giornata di batterie e qualificazioni. Tra le donne brilla come al solito Arianna Fontana, capace, nonostante una condizione a sua detta "non brillantissima", di vincere entrambe le batterie delle due serie di 500 centrando il pass per i quarti di finale. Sorprendente poi l'exploit della classe '92 Cynthia Mascitto, alla prima volta in azzurro: la italo-canadese conquista l'accesso ai quarti nella prima serie dei 500 e pure nei 1000, mentre la seconda serie dei 500 sorride, oltre alla Fontana, anche ad Arianna Valcepina e Lucia Peretti, che saranno al via dei quarti. Proprio Lucia Peretti firma poi un'ottima prova sui 1500 guadagnandosi le semifinali. Bene infine al femminile anche la staffetta (Fontana, Mascitto, Peretti e Maffei), seconda in batteria dietro al Canada e qualificata per le semifinali.

Una staffetta che dice invece male è quella maschile, con il poker azzurro Dotti, Cassinelli, Rodigari e Viscardi terzo in batteria dietro a Olanda e Francia e così già eliminato. Come temibile alla vigilia, nessun italiano supera le batterie dei 500 mentre le soddisfazioni arrivano dalle medie-lunghe distanze, con Andrea Cassinelli che raggiunge i quarti di finale nei 1000 e Tommaso Dotti, miglior azzurro, ottimo sia nei 1000 che nei 1500, dove centra rispettivamente quarti di finale e semifinale.


TAG: