Skate America: danza con Guignard e Fabbri

 Sarà il Sears Centre Arena, con i suoi 11.800 posti a sedere, situato nella Hoffman Estates (Chicago), ad aprire fra poche ore l’”HILTON HONORS SKATE AMERICA”. Un appuntamento in terra statunitense che si ripete dal 1979. Quest'anno, a differenza degli altri, l'evento presenta una novità: la località prescelta, Chicago. Tre giorni di gare e spettacolo nel singolo maschile e femminile, coppie e danza.

Molti i protagonisti, di valore assoluto, che daranno vita allo spettacolo: Denis Ten (KAZ), bronzo olimpico e Tatsuki Machida (JPN), argento mondiale, guidano gli uomini nel singolo; a loro si aggiungono Nam Nguyen (CAN) e Adian Pitkeev (RUS), rispettivamente oro e argento ai Mondiali junior 2014 e che debuttano nell’ ISU Grand Prix a livello senior.

In campo femminile, la due volte campionessa iridata junior, Elena Radionova (RUS) ed Elene Gedevanishvili (GEO), due volte medaglia di bronzo agli Europei, saranno fra le più attese nella prova individuale.

Nelle coppie, Yuko Kavaguti e Alexander Smirnov (RUS), due volte bronzo ai Mondiali, assaggeranno la loro condizione e i progressi di recupero, dopo l’infortunio che li aveva messi K.O. costringendoli a disertare Sochi. Per quanto ci riguarda, la gara più attesa è la danza con l’unica coppia azzurra presente all’evento: Charlene Guignard e Marco Fabbri che dovranno fare i conti con Maia Shibutani/Alex Shibutani, Madison Chock/Evan Bates, senza dimenticare i campioni del mondo junior Alexandra Stepanova e Ivan Bukin (RUS).

Alla fine, saranno 55 i pattinatori alla caccia di un “posto al sole”.

di Luca Reboa