Sky Alps HL, Cortina ed Egna cercano punti pesanti

Inizia l'ultima ed appassionate settimana della seconda fase della SKY Alps Hockey League prima dell'inizio dei playoff. Martedì si gioca per il Master Round ed anche nel Girone A di qualificazione. Poi mercoledì le sfide del Girone B di qualificazione. Cortina (Girone A) ed Egna (Girone B) hanno la chance di fare un grande salto verso i Playoff.
SIJ Acroni Jesenice – HC Val Pusteria Lupi
La formazione dell'HDD SIJ Arcroni Jesenice può conquistare il vantaggio della pista per i Quarti di Finale della Sky Alps Hockey League nella gara contro il Val Pusteria di martedì. I "Red Steelers" cercheranno di trovare la prima vittoria stagionale contro i Lupi pusteresi che hanno sempre vinto i tre precedenti scontri in gare equilibrate e molto combattute, finite sempre con un goal di scarto, di cui due all'overtime. Nelle ultime due gare i balcanici hanno vinto contro i Rittner Buam e la Migross Supermercati Asiago Hockey 1935.  A febbraio la squadra slovena ha vinto i due incontri casalinghi del Master Round.
Dopo un lungo inseguimento, il Val Pusteria è al primo posto nel Master Round. In questo momento Thomas Tragust e compagni avrebbero il vantaggio della pista in tutti i Playoff fino ad una possibile finale ed avrebbero anche la possibilità di scegliere per primi l'avversario da incontrare nei quarti (Pick Right). La squadra altoatesina sta disputando un grande periodo. A febbraio nel Master Round ha sempre vinto (unica squadra delle 6 del Pick Round) ed è in serie positiva da cinque gare consecutive. Ora arriva la trasferta a Jesenice. Nelle gare fuori Brunico, la squadra di coach Mark Holick gioca in maniera solida: ha raccolto punti nelle ultime nove partite vincendone otto. Inoltre cercheranno il poker di vittorie contro la squadra slovena. Unico assente Corey Pritz che dovrebbe ritornare per l'inizio dei playoff.
 
EHC Alge Elastic Lustenau – Rittner Buam
Nella loro ultima gara nel Master Round, l'EHC Alge Elastic Lustenau combatterà martedì per l'ultima chance di arrivare tra le prime quattro del Master Round e quindi avere il vantaggio della pista ai quarti. Di conseguenza i Lions devono fare risultato contro i Campioni d'Italia in carica dei Rittner Buam ed hanno anche bisogno di altri risultati concomitanti per arrivare tra le prime quattro. Nelle ultime gare il club dell'Ovest - Austria ha riscontrato dei problemi. Nelle ultime sei partite, i Leoni del Vorarlberg hanno vinto un solo match e nell'ultimo sono stati sconfitti ad Asiago per 5:2. Contro i Rittner Buam, Patrick Machreich e compagni hanno perso le tre precedenti gare ed hanno segnato solo tre reti.
Weekend da dimenticare per i Rittner Buam! Per la prima volta nella Sky Alps Hockey League, i Campioni in carica d'Italia hanno perso contro l'HC Val Pusteria Lupi e l'HDD SIJ Ancroni Jesenice. Due sconfitte consecutive che sono costate il primo posto agli uomini di coach Riku-Petteri Lehtonen. Martedì i Buam saranno di scena a Lustenau, una squadra che ha sempre perso con gli altoatesini.
 
FBI VEU Feldkirch – Migross Supermercati Asiago Hockey 1935
La squadra dell'FBI VEU Feldkirch è senza chance di raggiungere il vantaggio della pista nei quarti di finale ed il Pick Right nella scelta degli avversari per i quarti di finale. Nella loro ultima gara nel Master Round, la squadra del Vorarlberg darà il benvenuto martedì sera alla squadra della Migross Supermercati Asiago Hockey 1935. Il Veu nelle ultime due gare è stato sconfitto dai top-teams dei Rittner Buam (2:6) e dall'HC Val Pusteria Lupi (2:5) ed ha subito ben 11 reti. Il Feldkirch cercherà di trovare la prima vittoria stagionale visto che nelle precedenti tre gare i giallorossi hanno sempre vinto e nelle ultime due gare hanno lasciato a secco di goal gli avversari. La Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 può conquistare martedì il vantaggio della pista nei quarti di finale della Sky Alps Hockey League in caso di vittoria. Frederic Cloutier e compagni hanno buoni ricordi del VEU avendo vinto tutte le tre gare disputate con due shutout. Inoltre la formazione stellata sta girando bene in trasferta: nelle ultime quattro partite ha conquistato punti in tutte le gare ed ha colto anche tre vittorie. Nella formazione stellata sempre assente Giulio Scandella per problemi ad un occhio.
 
HC Gherdeina valgardena.it – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro
L'HC Gherdeina valgardena.it e la Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro sono in corsa per l'unico posto disponibile per i Playoff nel Girone di qualificazione A. In questo momento il Cortina guida la classifica del Girone con 17 punti davanti ai Red Bull Hockey Juniors ( punti 15) e l'HC Gherdeina valgardena.it (14 punti). Da segnalare che i salisburghesi hanno da giocare ancora due match nella seconda fase, mentre le due formazioni ladine hanno ancora a disposizione tre partite nel Girone A. Questo significa che il Cortina, in caso di vittoria da tre punti, farebbe un salto fondamentale verso la conquista dei Playoff. In caso contrario i gardenesi raggiungerebbero gli ampezzani a 17 punti e si riaprirebbero completamente i giochi. Da segnalare, però, che il Gherdeina ha perso la prima gara della seconda fase per 8:2 all'Olimpico di Cortina e quindi per completare l'opera la formazione di Patrice Lefebvre dovrebbe vincere in casa contro i bellunesi con più di 7 goal di scarto. Le due formazioni stanno attraversando un bel periodo. La Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro ha vinto le ultime quattro partite mentre il Gherdeina ha vinto 10 delle ultime 11 gare. L'unica sconfitta rimediata dai gardenesi in questo primo periodo del 2017 è stata appunto contro il Cortina che guida anche per 2:1 nel computo delle vittorie stagionali tra le due squadre.
 
EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel – HC Neumarkt Riwega
La formazione austriaca dell'EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel è già fuori dai giochi per una qualsiasi qualificazione ai playoff e sa già che la sua posizione finale nel Girone di Qualificazione B sarà al 4° posto. Mercoledì le Aquile giocheranno la loro ultima partita casalinga stagionale, stagione 2016/17, contro l'HC Egna Riwega. Negli scontri diretti la formazione tirolese è avanti per 2:1. Ma ultimamente le Aquile non stanno andando bene a causa di qualche problema in attacco: nelle ultime due gare hanno segnato una rete soltanto per partita contro SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan (1:5) el'EK Zeller Eisbären (1:2). Da segnalare anche la settima scorsa la partenza di tre pedine straniere visto che la squadra non sarebbe andata oltre la seconda fase. La formazione dell'HC Egna Riwega sta vivendo il suo miglior periodo della stagione ed ha l'obbiettivo di entrare ai playoff. Dopo quattro vittorie di fila le Wild Geese occupano la prima posizione del Girone B di qualificazione ai playoff ed in questo momento sarebbero dentro il tabellone playoff. Ecco perché la formazione della Bassa Atesina vuole tutti i tre punti in palio contro il Kitzbühel. Da segnalare che nelle due precedenti gare, nella rinomata località austriaca degli sport invernali, la formazione di Martin Ekrt non ha mai vinto contro le Aquile sul loro ghiaccio.
 
SKY Alps Hockey League, Master Round:
Tue, 21.02.2017: HDD SIJ Acroni Jesenice – HC Val Pusteria Lupi (18:30)
Referees: FICHTNER, LESNIAK, Legat, Pagon.
Tue, 21.02.2017: FBI VEU Feldkirch – Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 (19:30)
Referees: HOFER, PIANEZZE, Krausz, Rigoni.
Tue, 21.02.2017: EHC Alge Elastic Lustenau – Rittner Buam (19:30)
Referees: COLCUC, HOLLENSTEIN, Kalb, Stefenelli.
 
SKY Alps Hockey League, Qualification Round A:
Tue, 21.02.2017: HC Gherdeina valgardena.it – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro (20:30)
Referees: LAZZERI, MOSCHEN, P. Giacomozzi, F. Giacomozzi.
 
SKY Alps Hockey League, Qualification Round B:
Wed, 22.02.2017: EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel – HC Egna Riwega (20:00)
Referees: GAMPER, WIDMANN, Bärnthaler, De Zordo.
Foto di Jesenice - Val Pusteria: Drago Cvetanovič

TAG: Serie A